martedì, 16 Luglio , 2024
HomePoliticaBallottaggio Potenza: Il PD non c'è? Eppur Lettieri si palesa dal nulla...con...

Ballottaggio Potenza: Il PD non c’è? Eppur Lettieri si palesa dal nulla…con il nulla!

Il PD di Basilicata non contento del capolavoro di harakiri praticato alle elezioni regionali è stato poi capace -a stretto giro- di compierne un altro: annullarsi completamente alle elezioni del capoluogo di regione, sparendo con il proprio simbolo dalla scheda elettorale. Confermando una mancata capacità di sintesi interna e conseguentemente quella di punto di riferimento per i partner di un centro sinistra che, come poi abbiamo visto, se fosse andato unito avrebbe potuto vincere al primo turno. Degno interprete di questa inconsistenza politica è il suo segretario regionale Giovanni Lettieri, sicuramente una ottima persona, ma che con la politica ha pochi punti di incontro. Nulla di personale, ovviamente. Ma per chi non lo conosceva -ma qualcosa di politica mastica- la cosa fu chiara già dalla sua prima intervista rilasciata ad un quotidiano locale in cui emergeva il nulla cosmico. Confermato dalla cronaca degli eventi e persino dai suoi lapidari comunicati stampa che mettono a dura prova chi li riceve per la pubblicazione, così poco significativi. Da sindaco di Picerno non deve aver dato migliore prova considerato che è stato battuto e non rieletto in questa ultima tornata. Performance che avrebbero spinto chiunque a mettersi da parte, ma lui no. Persevera. Ed eccolo palesarsi dal nulla con uno dei suoi risibili comunicati sull’accordo, senza apparentamento, raggiunto tra i tre spezzoni del centro sinistra per il ballottaggio potentino. Un ragionamento politico? Macché. Auspici da passante e salomoniche ovvietà. Eccoli, nel loro splendore minimale: “L’accordo politico programmatico raggiunto da Vincenzo Telesca, Pierluigi Smaldone e Francesco Giuzio, finalmente offre agli elettori potentini un centro sinistra concreto, unito, credibile, una proposta politica chiara che, sono convinto, i potentini sapranno valorizzare domenica e lunedì prossimi al voto per il ballottaggio per l’elezione del sindaco di Potenza. Un ringraziamento a tutti e tre i protagonisti di questa vicenda elettorale per aver saputo condurre in porto una operazione non scontata, per aver anteposto gli interessi della Citta di Potenza a tutto il resto.” AMEN! Se questo è un segretario politico….

 

Vito Bubbico
Vito Bubbico
Iscritto all'albo dei giornalisti della Basilicata.
RELATED ARTICLES

1 commento

Rispondi

I più letti