Secondo una ricerca effettuata da Ebay qualche tempo fa, ogni persona possiede nella propria casa 4mila euro di oggetti che non gli servono e che non utilizza. Questo dato è destinato inesorabilmente a salire con il passare degli anni e il radicarsi del consumismo all’interno della società.

 

Per questo motivo, sempre più persone decidono di vendere questi oggetti per dargli una seconda vita. Le motivazioni possono essere le più disparate, dal voler liberare dello spazio fino all’idea di racimolare qualche soldo per effettuare acquisti maggiormente utili per la casa o per la famiglia. Così vengono venduti gli articoli più vari come capi d’abbigliamento, libri, moto e auto.

 

Sono sorti tantissimi i siti che consentono di vendere ed acquistare oggetti di seconda mano. Vanno sicuramente citati i più grandi come Amazon e eBay, ma anche Subito.it rappresenta un riferimento per chi si occupa di questa tipologia di merce.

Di recente è entrato nel panorama anche il marketplace di Facebook che consente di raggiungere comodamente un enorme bacino di utenza.

 

Tuttavia, per arrivare a concludere la vendita, l’aspetto fondamentale che va affrontato per primo è quello di garantire una consegna veloce, sicura ed economica perché non c’è niente di peggio per l’acquirente del dover aspettare settimane prima di ricevere ciò che ha acquistato. È importante riuscire a scegliere il giusto corriere valutando tutte le variabili che entrano in gioco ed è possibile farlo appoggiandosi ad un comparatore di prezzi come Packlink, servizio che permette di selezionare il corriere più indicato in base alla spedizione da effettuare e risparmiare fino al 70% sul prezzo.

 

Valutare la zona geografica

Il primo dettaglio che deve essere preso in considerazione da chi vende usato sui marketplace è la zona geografica nella quale va effettuata la spedizione.

L’Italia presenta un territorio molto variegato e un aspetto che spesso si sottovaluta è il fatto che la spedizione nelle isole può risultare più lunga e difficoltosa.

Al fine di evitare disagi di questo genere, esistono dei corrieri specializzati nella consegna dei pacchi in zone isolate, i quali riescono a soddisfare i desideri della clientela nell’arco di pochi giorni lavorativi.

Per quanto riguarda il territorio nazionale, Poste Italiane è sicuramente il servizio più indicato perché vanta il maggior numero di uffici dislocati su tutta l’estensione dell’Italia, comprese le isole.

Considerare le dimensioni del pacco

Spedire un libro o due può risultare abbastanza semplice, ma spedire un armadio o una scrivania presenta decisamente più problemi.

Chi intende vendere deve considerare a priori questi dettagli tutt’altro che irrilevanti per riuscire a garantire una consegna veloce ma anche economica.

Esistono corrieri specializzati nel trasporto di pacchi di grandi dimensioni, addirittura senza limiti di peso e, per rimanere in ambito nazionale, si può citare BRT. Si tratta di un brand estremamente famoso nell’ambito degli spedizionieri.

 

Preoccuparsi della velocità di consegna

Un aspetto imprescindibile è quello della velocità. Non solo il corriere deve essere attrezzato per la consegna di pacchi di determinate dimensioni anche in zone remote dell’Italia o dei Paesi esteri, ma deve anche riuscire a farlo nel minor tempo possibile.

Un limite intrinseco nella vendita online di prodotti fisici è l’impossibilità per l’acquirente di ricevere in tempo reale ciò che ha acquistato, per questo è fondamentale accorciare il più possibile le tempistiche tra la vendita e la consegna della merce.

Ogni corriere garantisce dei tempi di consegna propri in base alle variabili prima citate.

Uno dei servizi nazionali più celeri è sicuramente quello di Poste Italiane, grazie all’elevato numero dei suoi uffici e degli addetti impiegati.

 

Prevedere diverse condizioni di consegna

Un altro aspetto da non sottovalutare è la tipologia stessa della consegna. La vita diventa sempre più frenetica e i momenti trascorsi a casa si accorciano inesorabilmente, per questo le persone necessitano di una crescente assistenza da parte dei corrieri.

Sono così nate le consegne a domicilio, la scelta della fascia d’orario, la consegna su appuntamento o in un luogo specifico, tutto questo per rendere più piacevole l’esperienza del cliente.

Il comparatore di corrieri è una soluzione sempre più scelta da chi decidere di vendere online i suoi oggetti usati senza incorrere in problematiche che renderebbero spiacevole sia il lato della vendita che dell’acquisto.