Messa in sicurezza per la statua ‘acefala’ di Sant’ Eustachio…

… Per riaccomodare la testa del Santo Patrono di Matera, Sant’Eustachio, c’è tempo e ne sapremo, in attesa di atti ufficiali,di più nelle prossime settimane. Per ora c’è la determina, che pubblichiamo di seguito, per la messa in sicurezza della statua collocata sulla facciata del Palazzo del Sedile che ospita il Conservatorio ” Egidio Romualdo Duni”. Intervento a stretto giro per un importo di 2500 euro. La città attende che si proceda al restauro e al ripristino della testa del Santo, come abbiamo riportato in precedenti servizi. Si farà in…

Read More

Che la ”testa” del Santo Patrono torni al suo posto

Rassicurazioni, indicazioni che si sta procedendo, una interrogazione del 2018 in consiglio comunale, ma del ripristino della testa sulla statua del patrono di Matera, Sant’Eustachio, finora nemmeno l’ombra. A ricordarlo con la chiarezza e la fermezza che contraddistingue il suo operato il presidente dell’Associazione Maria Santissima della Bruna, Bruno Caiella, che ha curato il programma dei festeggiamenti in onore del Patrono e della sua famiglia. E l’occasione, ricordiamo, è venuta il 21 settembre,nel corso della inaugurazione di una mostra dedicata a Sant’Eustachio presso il Mata il Museo diocesano di arte…

Read More

Per Sant’Eustachio le luci della fede…

Siamo certi che Sant’ Eustachio, patrono di Matera, e i familiari martiri Teopista, Teopisto e Agapito, avrebbero preferito una preghiera in più anzicchè dover tener conto delle perplessità scaturite nell’allestimento delle luminarie nell’anno 2020, bisesto ( e funesto) segnato dal passaggio del virus a corona. E l’Associazione Maria Santissima della Bruna, che si occupa puntualmente e con impegno dei festeggiamenti, è costretta a spiegare come sono andate le cose raccontando per filo e per segno le tappe di una ‘’via Crucis’’ fatta di adempimenti, prescrizioni, difficoltà varie dell’annata da covid…

Read More

Un po’ di decoro. E niente ”souvenir” dalla città del tufo

Come non dargli torto. La pratica dei graffiti con date, nomi e disegni o il distacco di conchiglie dai blocchi di tufo sono una pratica da condannare e fa bene il prosindaco Antonio Serravezza a esprimere un sonoro ” Chi va la?” verso istituzioni, cittadini, e quanti devono e dovrebbe avere a cuore storia e decoro di una città millenaria. Ma c’è dell’altro e riguarda il recupero di segni e monumenti del passato. Un riferimento è alla testa della statua di Sant’ Eustachio, che dovrebbe tornare al suo posto. Per…

Read More

Tranquilli Sant’ Eustachio ”tornerà” al Conservatorio…

Ci manca eccome. Da quando l’incuria del tempo ne danneggiò la struttura tufacea, ma in Primavera la statua completa del co patrono di Matera Sant’ Eustachio tornerà sulla facciata all’ingresso del Conservatorio ” E.R Duni”. A rassicurarci è l’architetto Renato Lamacchia, direttore dei lavori degli interventi di riqualificazione del Palazzo del Sedile, per un importo complessivo di 261.000 euro. E l’avvio del cantiere, manco a dirlo, ha destato l’interesse dei concittadini e dei lettori di giornalemio.it che ci hanno chiesto se e quando la statua di Sant’ Eustachio che ”aveva…

Read More

Fragasso al Sindaco: restituisci la testa di Sant’Eustachio alla Città di Matera

Sembra  che nella futura Capitale europea della cultura tutto possa essere occasione di polemica, persino….la testa del Patrono della Città, Sant’Eustachio. Più precisamente quella relativa alla statua posta sulla facciata del Conservatorio di Piazza Sedile che da tempo aspetta di essere restaurata e ricollocata al suo posto. Da troppo tempo….secondo il consigliere comunale Daniele Fragasso, eletto nella lista “Matera si muove” che, con un comunicato, ha sollecitato il primo cittadino ad impegnarsi affinchè il tutto avvenga quanto prima. Chiedendo esplicitamente sul tema una risposta. Una risposta che è giunta a…

Read More