In bici e in tour lungo la costa salentina con bici fuoristrada, quella della filiera ”grass” che vanno sulla sabbia e sullo sterrato, ma anche sulla neve, per una emozione tutta particolare alla “Salento Hero” . Provare per credere anche con i 500 chilometri e passa percorsi in allegria con la emozione, sopratutto per quanti sono venuti da fuori, di conoscere luoghi incantevoli da Punta Suina ala Grotta della Poesia, ai laghi Alimini fino a Leuca a Gallipoli e poi la proverbiale accoglienza salentina nei tanti piccoli centri del Salento e a tavola, per ritemprarsi dalle pedalate. L’ampio servizio pubblicato sull’ultimo ”MTB Magazine Mountain Bike” segnalatoci da mamma Carmen, che in famiglia e dintorni ha giovani appassionati di questo sport che fa apprezzare le bellezze dei luoghi o de ”Li Posti” come si dice in Salento, descrive con dovizia di particolari la grande corsa di livello internazionale. Un motivo in più per fare turismo anche fuori stagione.

https://www.facebook.com/830042063868322/posts/1110342512504941/

 

SALENTO HERO RANDONNÉE

La Rando del Salento

Dopo i successi delle passate edizioni del Primo Brevetto Randonneurs Audax Italia nel Salento inserito nel Campionato Italiano Fuoristrada Randonnèe omologato ARI (Audax Randonnèe Italia) è pronta la seconda edizione della Salento Hero nonché la prima edizione della Salento Hero XL.

Lo spirito Randonnèe è arrivato nel Salento per portare una nuova disciplina ciclistica. La scoperta di un ciclismo diverso non esasperato dalla competizione, dalle classifiche, dalle griglie di partenza, ma non per questo meno impegnativo e severo.

La Randonnèe prevede il conseguimento di un brevetto che attesta il completamento del percorso nel tempo massimo previsto. Per chi non riesce? – nessun problema, se si conclude il percorso entro le successive 15 ore, il partecipante verrà comunque insignito dell’attestato “Finisher”.

In questa nuova edizione della Salento Hero XL il percorso viene allungato ad oltre 500 km e nell’ampliamento la manifestazione viene anche rinominata con la misura Extra Large poiché percorrerà il Salento nella sua totalità, pur mantenendo il percorso “corto” della Salento Hero (Lecce – Leuca – Lecce).-

PARTENZA ORE 08.00 DEL 12.10.2019

Salento Hero – 286 km – 2.300 mt D+

Salento Hero XL – 550 km – 4.500 mt D+

Cenni sul Salento La penisola salentina, da un punto di vista meramente geografico, è separata dal resto della Puglia da una linea ideale che dal punto più interno del Golfo di Taranto (nel territorio di Massafra) arriva fino all’Adriatico, in corrispondenza dei resti della città messapica di Egnazia (nel territorio di Fasano), ai confini con l’antica Peucezia. Tuttavia, intendendo il Salento come un’entità culturale, più che geografica, si è soliti spostare i confini leggermente più a sud, lungo la linea che da Taranto, attraverso Grottaglie e Ceglie Messapica, giunge fino a Ostuni. Così definito, il Salento ha quali suoi vertici ideali: Taranto, nell’omonima provincia; Pilone, nel territorio di Ostuni in provincia di Brindisi, Santa Maria di Leuca, nel territorio di Castrignano del Capo in provincia di Lecce, che rappresenta il centro abitato più meridionale della Puglia. Descrizione dei percorsi I percorsi si estendono per circa 286 km e 550 km quasi nella loro totalità seguendo, in sterrato, la costa.

Particolarmente variegati permettono di scoprire luoghi totalmente inediti, scenari incantevoli e paesaggi indescrivibili che non sono conosciuti se non dalle persone del luogo.

I tracciati si snodano per single track, tratturi e strade sterrate, attraversano pinete, boschi, terreni rocciosi, macchia mediterranea, spiagge, scogliere, torri di guardi, masserie, distese pianeggianti. Per la morfologia del territorio in alcune zone soprattutto nell’estremo sud, è letteralmente impossibile il transito in sterrato e pertanto si attraversano dei tratti di asfalto che però non pregiudicheranno la meraviglia del panorama e dei luoghi.

I percorsi risultano in più tratti particolarmente impegnati a livello tecnico e pertanto sono percorribili solo con biciclette specifiche del tipo Mountain Bike. Proprio per far conoscere il territorio e per mantenere lo spirito Rando il tempo di arrivo per il conseguimento del brevetto della Salento Hero è stato stabilito in minimo 18 ore e quello massimo 35 ore mentre invece per il Percorso Salento Hero XL il tempo minimo è stato stabilito in 40 ore e quello massimo in 70 ore. Chi supererà il tempo massimo non potrà conseguire il brevetto ma solo, se arriva nelle successive 15 ore, un attestato di finisher. L’atleta, al termine della prestazione, dovrà inviare la propria traccia gpx (registrazione digitale del percorso) all’organizzazione per la convalida del brevetto. E’ obbligatorio l’uso di un navigatore o applicativo similare ove caricare e seguire la traccia gpx.-

Per la sicurezza del partecipante sarà obbligatorio l’utilizzo della condivisione della posizione sull’applicativo Google Maps limitatamente al periodo della manifestazione sportiva. I tracciati dovranno essere percorsi in completa autonomia ma comunque sarà sempre a disposizione un mezzo per l’eventuale recupero. Per le emergenze verrà allertato il pubblico soccorso. E’ consentito uscire dai percorsi per ogni fabbisogno senza limiti di durata ma è obbligatorio che poi lo si riprenda nello stesso e preciso punto in cui si è usciti. Sarà obbligatorio l’uso del casco e l’atleta comunque dovrà essere munito di idonee luci anteriori e posteriori. Dovranno essere rispettate tutte le norme del Codice della Strada e rispettata la natura evitando di gettare rifiuti di ogni genere.

E’ consentito uscire dal percorso per ogni fabbisogno, l’importante che lo si riprenda nello stesso e preciso luogo dove è stato lasciato. Dalla registrazione gpx dovrà risultare il punto di uscita e quello di reingresso.-

Il percorso deve essere fatto in completa autonomia, se l’atleta richiede il supporto all’organizzazione, automaticamente sarà escluso dal conseguimento del brevetto o dell’attestato finisher.-

Sarà obbligatorio l’uso del casco protettivo, delle luci anteriori e posteriori negli orari notturni e/o con scarsa visibilità con adeguata autonomia.-

Il costo dell’iscrizione è di € 20,00 DA EFFETTUARE ESCLUSIVAMENTE ON-LINE FINO ALLE ORE 24.00 DEL 9.10.2019.-

Per le donne l’iscrizione è gratuita e, per effettuarla, dovrà essere contattata l’organizzazione.

Quanto sopra indicato è soggetto a delle lievi modifiche e saranno pubblicate le varie convenzioni con alberghi, ristoranti e servizi navette per bagagli.

Per info salentohero@gmail.com