L’orario, le 15.00 del pomeriggio, è di quelli davvero impegnativi- in tutti i sensi- per muoversi e gli sportivi, come i ciclisti, lo sanno eccome. Ma alla passione non c’è freno che tenga e allora Matera c’è per la manifestazione nazionale ciclistica denominata “Obiettivo Tricolore – la grande staffetta”, con la tappa fino a Taranto. E con il simpatico atleta paralimpico biscegliese Mauro Preziosa, pronto a farsi i 25 chilometri fino a Laterza per consegnare la staffetta ad altri atleti pronti a proseguire fino alla città dei due Mari. Con lui un gruppo di ciclisti di Grottaglie, la città della ceramica, e lo staff dell’organizzazione con Barbara Manni, team manager di Obiettivo 3.

Prima di partire foto ricordo, gli ultimi controlli alla sua handbike, il saluto caloroso di cittadini, turisti, dall’assessore comunale Giuseppe Sarli, con la fascia tricolore in rappresentanza del sindaco Domenico Bennardi e dal vice presidente vicario FCI nazionale,il materano Carmine Acquasanta. Obiettivo 3, l’ associazione fondata da Alex Zanardi nel 2017 per avviare allo sport giovani disabili, sta attraversando l’Italia dal 4 luglio con una serie di tappe che si concluderanno il 25 luglio a Catania.