…che non ci scappi un ripescaggio in serie D. Crederci e sperare per società e tifosi non costa nulla. Ancora qualche giorno (scadenza il 25 agosto dopo varie proroghe) e sapremo se dalla platea di sodalizi ”traballanti”, sette su 15 di vari gironi senza fidejussioni, ci sarà una opportunità per la squadra della Città dei Sassi. Del resto bisogna definire i campionati, la coppa Italia. Vedremo. La squadra,intanto, agli ordini dell’allenatore Antonio Finamore sta lavorando sodo in altura a Grumento Nova ( Potenza) dove resterà fino al 26 agosto. Atleti e staff tecnico si erano radunati a Matera il 16 agosto presso lo stadio ” Franco Salerno- XXI Settembre”. Per la società guidata dal presidente Antonio Petraglia è una nuova avventura, con un organico interessante che si appresta a disputare – almeno finora- un campionato di vertice in Eccellenza. Per quanto detto prima si vedrà. Tra i tifosi c’è interesse e desiderio, condiviso dalla società, di disputare campionati di livello. Un passo alla volta. Servono umiltà, entusiasmo e sostegno, oltre che della tifoseria, anche e sopratutto delle forze economiche, che devono tornare a investire nel calcio e nei colori biancoazzurri.