Matera 2019 nel segno del podismo e dello star bene, insieme ad amici e avversari che condividono la stessa passione per il “Giro dei due Sassi” e che domani, domenica 15 novembre, offrirà prima dell’inizio della gara una dimostrazione del camminare all’aria aperta con i bastoni come prevede il ”Nord Walking” .E un saggio di come muoversi in sicurezza e con naturalezza verrà dai tecnici specializzati delll’assocazione meridionale di questa disciplina. Un modo operativo per celebrare le 31 edizioni del Giro dei Due Sassi, intitolato all’ex presidente della Fidal Michele Ferrara, e organizzato dalla Polisportiva. Rocco Scotellaro di Matera. La blasonata corsa su strada è valevole per il circuito “Basilicata…in corsa 2015”.

L’ appuntamento è per giurie e concorrenti alle  9:30 in Piazza Vittorio Veneto.Il programma delle gare prevede alle ore 10.00 la partenza delle gare riservate al settore giovanile (esordienti/ragazzi/cadetti maschili e femminili) che percorreranno per due volte un anello di circa 800 metri. Da sottolineare l’inserimento di una prova riservata ad atleti tesserati al Comitato Italiano Paralimpico e FISDR che saranno tutti premiati. Successivamente, alle ore 10:30, vi sarà la partenza congiunta delle gare riservate alla categoria senior-master ed al settore assoluto maschile e femminile che percorreranno per tre volte un giro di km 3,300 che si snoderà all’interno dei Rioni Sassi e del centro storico. Il percorso molto suggestivo, ma anche molto impegnativo, metterà a dura prova la preparazione dei podisti e la loro capacità di dosare al meglio le energie fisiche. Inoltre ai vincitori lucani delle due prove maschili e femminili sarà assegnato il titolo di campione regionale assoluto di corsa su strada, nonché il Trofeo, appositamente realizzato, di Matera Città Europea della Cultura 2019.

Alla gara -informa una nota degli organizzatori-sono ammessi a partecipare tutti gli atleti appartenenti alle società affiliate alla FIDAL in regola con il tesseramento 2015, nonché gli atleti tesserati con Enti di promozione sportiva convenzionati con la FIDAL o in possesso della RUNCARD purchè provvisti di certificato medico per attività agonistica. A tutti gli iscritti sarà consegnato un pacco gara e solo i primi duecento partecipanti per le categorie master e assolute riceveranno la maglietta promozionale della manifestazione Numerosi altri premi saranno consegnati agli atleti classificati ai primi tre posti. La gara si svolge con l’apporto di volontari ed enti locali e costituisce un appuntamento di forte richiamo anche dal punto di vista turistico.