Il prossimo 20 aprile a Ginosa sarà una mattinata all’insegna dello sport, dell’allegria e dell’inclusione sociale presso il Palazzetto dello Sport. A partire dalle ore  9 si disputerà la tappa ginosina del 1° Campionato Regionale di Baskin pugliese.

Al torneo parteciperà anche una vera e propria squadra di Baskin del territorio.I ragazzidell’Anffas , della cooperativa Nuova Luce, della cooperativa Cometa Perla Genusia che gestisce il CAS, insieme ai ragazzi della Virtus Marinese, si sono allenati tutto l’anno per arrivare a disputare questa competizione.

Questo sport trae origine dalla pallacanestro. Ogni squadra è composta sia da giocatori disabili che normodotati. Possono partecipare sia persone con disabilità mentali, sia persone con disabilità fisiche, più o meno gravi. Anche tra i normodotati ci possono essere giocatori di pallacanestro, sportivi provenienti da altre discipline e persone meno abituate allo sport. Le squadre sono miste anche dal punto di vista del sesso e dell’età.

Obiettivo raggiunto dopo tre anni di impegno profuso a favore dello sport inclusivo grazie alla collaborazione  tra Amministrazione Comunale e ASD Virtus Marinese.

«I traguardi conquistati sono due – ha spiegato il Consigliere con delega allo Sport Antonio Minei –la formazione di una squadra di Baskin del territorio e la partecipazione a questo torneo. Ma la più grande soddisfazione rimane quella di aver unito disabili e normodotati sotto l’ala del Baskin, uno sport tutto da scoprire e dal nobile scopo».