Una importante occasione di visibilità e promozione per Montalbano Jonico e per tutto il territorio del metapontino, ma anche una opportunità per far conoscere e avvicinare la gente alla disciplina del motocross”. Così il presidente della Provincia di Matera Piero Marrese si complimenta per la scelta della Federazione Motocross Internazionale di individuare Montalbano e l’impianto “Don Paolo” quale sede del Trofeo del Mediterraneo di Motocross, competizione internazionale che si disputerà domenica 27 ottobre e che vedrà la partecipazione dei migliori interpreti della disciplina in ambito nazionale e mondiale.

Un appuntamento per il quale c’è grande attesa tra appassionati e non, e che promette spettacolo ed emozioni in uno dei tratti di costa più belli della Regione Basilicata.

Siamo onorati e orgogliosi, come cittadini di Montalbano, di ospitare una competizione così prestigiosa e che per questa edizione riveste il carattere di internazionalità – sottolinea il presidente Marrese, che ricopre anche il ruolo di sindaco di Montalbano Jonico -. Una gara che non rappresenta solo un grande appuntamento sportivo, ma una occasione di promozione per il nostro territorio, che, sull’onda dei grandi eventi di Matera 2019, propone con forza le sue bellezze e le sue peculiarità ad un popolo di sportivi provenienti da tutto il mondo. E poi si tratta di una opportunità per i nostri cittadini di conoscere e apprezzare una disciplina sportiva che a pochi passi da casa si pratica a livello internazionale. Con l’auspicio che, magari, dal nostro impianto, riconosciuto ormai come punto di riferimento dalla Federazione Mondiale, possa emergere qualche talento locale che tenga alto il nome di Montalbano. Ringrazio quindi l’organizzatore Fabrizio di Cosola per l’impegno e la passione che ci mette quotidianamente per la diffusione del motocross, e sono convinto che vivremo tutti una bellissima domenica di sport”.