Sicurezza che aiuta a ”sanificare”, ”igienizzare” e se volete ”disinfettare” le mani dalle possibili incrostazioni da virus a corona covid 19. E così il vulcanico artista Sergio Laterza, dotato di una inesauribile carica di ironia e autoironia fino a ridere a crepapelle quando ha l’intuizione giusta, ha tirato fuori un cadeau natalizio utile, necessario e dal costo contenuto. Non è un profumo come l’arcinoto e costoso Channell 555 ma un igienizzante da portare con sè all’occorrenza, dopo aver fatto la fila al supermercato, dato rare strette di mano o colpi di nocche di saluto,come si usa al tempo della pandemia, o digitato bancomat, tastiere e schermate per consultare l’insostituibile APPlicazione che consuma traffico e memoria dello smartphone. Un regalo che non teme plagio…ed è a prova di contagio. Fa rima e mette anche allegria, ci mancherebbe, ricordando la nota canzone del film rivista ”Polvere di Stelle” con Alberto Sordi e Monica Vitti : ” A ndo’ vai se , l’igienizzante, non ce l’hai ?” Buone feste e mani pulite…Altra inchiesta, altra stagione, con tanta sporcizia e illegalità dopo 30 anni a prova di sapone.