Siamo o non siamo un popolo di Santi, navigatori, allenatori della Nazionale di calcio e poeti? E allora dopo le rimate del poetarte Sergio Laterza ecco quelle in un Sonetto dello scienziato sognatore, che assapora dati, fuoco e farina dal laboratorio di Agna, proprio dirimpetto alla Gravina. Osserva la campana ma brama il seno di una prospera materana o, chissà, di una napoletana e di una romana. Fatto sta che per lavoro sterza sulla via di Laterza, in quel di Terlecchia dove i versi sul virus si sono messi alla recchia…

Ed ecco la risposta a Laterza con un sonetto: ABABACDECDE

Io invece Abito in via Lucana

Le poche volte che esco uso mascherina

Devo fare attenzione: il COVID colpisce come una cerbottana

Vicino a casa mia c’è chi lavora con la farina

Quando faccio conti notturni arriva il profumo del pane

Ma rispondo alla rima di Laterza

I conti COVID volevo volentieri farne a meno

Non sono a disagio se le persone sono sane

Sono felice quando la campana in giù sterza

Preferirei di notte sognare donne con prosperoso seno

FV

E Veniamo all’analisi delle curve serali
Ho postato, prima del cambio dell’orario legale, che dovrebbe essere -forse l’ultimo-i grafici della Puglia e del Piemonte. La Puglia ovviamente perchè la regione più vicina alla nostra Matera e ci sono molti nosrti attenti lettori che sono di quella regione. L’altra analisi riguarda invece il Piemonte. E’ la regione fra le più colpite di questa seconda ondata. Per la Puglia i dati sembrano davvero i più rassicuranti fra tutte le regioni fino ad ora analizzate.

Il picco sarà raggiunto fra 4 mesi (Febbraio 2021) ed il numero totale di contagiati non supereranno le 300.000 unità: ovvero solo 3 volte quelli della Basilicata ed il 7.5 % dell’intera popolazione. Non si può dire la stessa cosa per il Piemonte. Davvero il Piemonte presenta i numeri più preoccupanti di tutti. Il Picco si raggiungerà a fine Marzo ed il numero totale di contagiati sarà di 2 milioni e cento…ovvero quasi la metà del numero totale di abitanti del Piemonte. Una percentuale più alta perfino della Lombardia! Quindi grande attenzione al Piemonte! Finisco con una nota simpatica. Sergio Laterza mi ha dedicato qualche rima:
La vedo nera e non abito a La nera!
Abito al nord in viale Italia,
fra buche e spazzatura è tutta una jattura!
Se esci poco e vai adagio non trovi il contagio…
Aspè, Vespe conterà i contagi e se non li trova sarà a disagio?

fotogallery laertina in attesa di quella(aggiornata) vespiana