mercoledì, 28 Settembre , 2022
HomesatiraMagna Magna? Al voto ingranate La...terza

Magna Magna? Al voto ingranate La…terza

Se avete una visione gastronomica della politica, da fast food (pranzi veloci) , e allora il logo del movimento ”Magna Magna”’ ideato qualche tempo fa dallo chef della grafica, Sergio Laterza, è quello che fa per voi. I sapori sono quelli intrisi di burgher, salse e altri condimenti ipercalorici da colesterolemia cronica, proprio come l’inconcludenza del sistema ”magna magna” del BelPaese. Fatto di morsi, rimorsi e portafogli rigonfi di effervescenze e minzioni alla birra. Un selfie è quello che ci vuole, per invitare i commensali a cliccare sui tanti ”mi piace” finchè va bene e, magari, rimpastando tutto. Tanto è tutto un ”magna magna” anche per i leccaculo, piedi, laquais, alla ” Uriah Heep” di Copperfeldiana memoria. E qui Sergio con un altro affresco da risucchio sfiora l’iperrealismo del putridume, da junk food (cibo spazzatura) fatto di succo perbenista, ipocrita e rancidume elencando. Nell’urna del 25 settembre ci saranno anche di questi nutrienti della salubrità. Del resto al mercato delle vacche, del voto da digerire, gli effluvi e i ”rumors” di fine pasto sono il dessert che mancava. Un brindisi ci sta. Ma stavolta con un bicchiere da ”tre quarti di vino e uno di gazzosa”. Sergio tira fuori quella damigiana andata a male…

RELATED ARTICLES

1 commento

Rispondi

I più letti