martedì, 16 Luglio , 2024
HomeSatiraDal grande Proietti alla Festa della Bruna : "Nun me rompete il...

Dal grande Proietti alla Festa della Bruna : “Nun me rompete il Ca…rro”

Qualcuno ha sorriso, altri hanno scosso la testa e altri come Enrico, turista di Pomezia ( Roma) in tour con famiglia a Matera, si è soffermato – nella afosa mattinata delle festa della Musica- a leggere i pannelli pubblicitari per la Festa della Bruna che lo hanno colpito per l’accostamento che ha fatto con un celebre ”Cavallo di battaglia” del grande mattatore Gigi Proietti. E così quella frase ” Che grandissima rottura di carro”, per noi scontata , perchè si riferisce all’assalto e allo strappo del carro trionfale di cartapesta nella serata del 2 luglio, per il turista che ci ha chiesto informazione quel carro è diventato in romanesco ‘caro” con una ‘R” e la rottura è stata accostata alla celebre ’Nun me rompe er ca’’ dell’attore romano, scomparso nel 2020. Un monologo, che abbiamo rivisto in tante occasioni, nato a tavola, dopo cena, quando – ha raccontato a Tale e quale show il comico Gabriele Cirilli- prese la chitarra e si mise a scherzare a modo suo sui francesi”. Roba da frequentatori del ‘Laboratorio di esercitazioni sceniche’, che formò negli anni Ottanta anche altri attori come Flavio Insinna , Enrico Brignano, Chiara Noschese. Non sappiamo, l’ abbiamo comunque invitata, se la famiglia romana sarà qui il 2 luglio. Ma quella frase, piaccia o no, ha legato sulle ruote di un ”Carro” cultura, quella del grande attore romano, al marketing di piazza della festa del 2 Luglio che ha una sua storia e cultura da far conoscere.E da lassù, nel paradiso degli attori, il grande Gigi, siamo certi ha apprezzato…

RELATED ARTICLES

Rispondi

I più letti