Il rapporto, riferito a ieri, dei test sui tamponi da virus corona continuano a essere negativo. E la cosa non puo’ che far piacere anche se gradiremmo sapere su chi e dove vengono seguiti, anche se si tratta di routine come le figure professionali che sono in trincea nel contrastare eventuali contagi. Ed è giusto, ci mancherebbe altro, non abbassare la guardia rispettando quelle regole minime e di buon senso anticontagio: mascherina nei luoghi chiusi, distanziamento fisico di almeno un metro all’aperto e lavarsi le mani. Le forze dell’ordine sono impegnate, anche con sanzioni, a evitare forme e situazioni di assembramento. Ma occorre monitorare tutte quelle situazioni che possono portare a contagi, legati alla movimentazione di persone da regioni che mantengono un valore soglia da allarme rosso ( Lombardia, Lazio, Veneto, Emilia Romagna) o di ritorno dall’estero, che siano italiani in visita di piacere o lavoro o manodopera per i campi o assistenza domiciliare. Un nervo scoperto che richiede la collaborazione delle famiglie ospitanti, per evitare casi di positività. La Asm, intanto, nei prossimi giorni e con l’apporto di laboratori privati monitorerà periodicamente-e su base volontaria- le figure della filiera turistica che hanno rapporto con i visitatori. A settembre toccherà alla scuola…
IL REPORT
Potenza, 7 luglio 2020
Emergenza Covid-19, aggiornamento del 7 luglio (dati 6 luglio)

La task force regionale comunica che in tutta la giornata di ieri, 6 luglio, sono stati effettuati 295 test per l’infezione da Covid – 19, risultati tutti negativi.
Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 2, come ieri. Sono 371, in totale, le persone guarite.
Ai 2 positivi vanno aggiunti nel complesso 27 persone decedute (9 di Potenza, 2 di Paterno, 1 di Spinoso, 1 di Moliterno, 1 di Villa d’Agri, 2 di Rapolla, 1 di Irsina, 1 di Montemurro, 1 di Pisticci, 2 di Matera, 1 di San Costantino Albanese, 2 di Avigliano, 1 di Tursi, 1 di Aliano, 1 di Bernalda), 371 guariti, 2 di nazionalità estera e provenienti da Stati esteri.
Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 41.102 tamponi, di cui 40.680 risultati negativi.
I lucani in isolamento domiciliare sono 2.
Il prossimo aggiornamento è previsto per domani, 8 luglio, alle ore 12,00.
In allegato il bollettino quotidiano con tutti i dati riassuntivi.