Dopo gli oltre 70 casi di positività al virus a corona riscontrati a Potenza e a Irsina( Matera) tra gli immigrati asiatici sbarcati a Lampedusa il dato scende ad appena tre contagiati al covid 19 nel report riferito alla giornata di ieri. Meglio. Situazione sotto controllo ma il presidente della giunta regionale, Vito Bardi, insiste nei confronti del Governo affinchè siano rispettate le peculiarità della Basilicata per quanto di positivo fatto finora. Ministri lucani Speranza(sanità) e Lamorgese (Interni) avvisati. Stop agli arrivi, visto che quelli che ci sono restano i quarantena e poi? Le norme prevedono un percorso preciso…

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 23 luglio (dati 22 luglio)

La task force regionale comunica che nella giornata del 22 luglio sono stati processati 298 tamponi per la ricerca di contagio da covid 19. Di questi, 295 sono risultati negativi e 3 positivi.

I casi positivi riguardano:

1 cittadino di nazionalità estera, proveniente da stato estero, che si trova in isolamento domiciliare in Basilicata;

2 cittadini di nazionalità estera, che si trovano in isolamento in strutture dedicate in Basilicata.

Inoltre è stata riscontrata e conteggiata in Puglia la positività di un cittadino di Atella che si trova ora in isolamento domiciliare in Basilicata.

Con questo aggiornamento i residenti in Basilicata attualmente positivi restano 3 e si trovano in isolamento domiciliare.

Nel reparto di malattie infettive dell’ospedale ‘San Carlo’ di Potenza sono ricoverate 2 persone di nazionalità estera e provenienti da Stato estero e che per questo non rientrano nel totale dei lucani contagiati.

Ai positivi vanno aggiunti nel complesso 28 persone decedute (9 di Potenza, 2 di Paterno, 1 di Spinoso, 2 di Moliterno, 1 di Villa d’Agri, 2 di Rapolla, 1 di Irsina, 1 di Montemurro, 1 di Pisticci, 2 di Matera, 1 di San Costantino Albanese, 2 di Avigliano, 1 di Tursi, 1 di Aliano, 1 di Bernalda); 372 guariti; 2 persone di nazionalità estera ricoverate all’Ospedale ‘San Carlo’, 3 persone di nazionalità estera che si trovano in isolamento domiciliare in Basilicata; 38 cittadini stranieri in isolamento in strutture dedicate in Basilicata; 2 cittadini lucani in isolamento in Basilicata ma sottoposti a tampone in Emilia Romagna e in Puglia e lì conteggiati.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 45.091 tamponi, di cui 44.625 risultati negativi.

Il prossimo aggiornamento domani, 24 luglio, alle ore 12,00.