Il tribunale dei diritti e doveri del Medico (TDMe) di Matera ha un nuovo presidente. E’ Alberto Fragasso, che subentra a Domenico Tafuni, a sua volta consigliere con Giuseppe Romano e Marilena De Francesco. Nel direttivo ci sono anche Marian Ruggieri, vicepresidente, Roberto Morea segretrio e tesoriere Felicetta Baldari. Il sodalizio è impegnato nella tutela degli interesssi professionali, morali e giuridici dei medici e si ispira alla Carta dei Diritti e Doveri dei Medic, nel rispetto del Codice Deontologico. E poi c’è l’impegno- come riporta la nota del TDMe-sulle criticità del sistema sanitario nazionale della Basilicata. Auguri e buon lavoro.

Comunicato stampa

Il consiglio direttivo del TRIBUNALE DEI DIRITTI E DOVERI DEL MEDICO (TDMe) di Matera, eletto nel corso dell’assemblea dei soci ordinari, sotto la presidenza del dimissionario dott. Domenico Tafuni, ha nominato Presidente il dott. Alberto Fragasso, Vicepresidente il dott. Mariano Ruggieri, Segretario il Roberto Morea, Tesoriera la dott. Felicetta Baldari. Consiglieri: dott. Domenico Tafuni, dott. Giuseppe Romano, dott. Marilena De Francesco.
Il TDMe è un’associazione nazionale non lucrativa che ha come finalità la tutela degli interessi professionali, morali e giuridici dei medici, il confronto con la società e la politica per rafforzare il SSN; contribuisce alla qualificazione, aggiornamento e formazione; ha come principio fondamentale la Carta dei Diritti e Doveri dei Medici, nel rispetto del Codice Deontologico.
Il TDMe evidenzia le criticità del SSN nella nostra Regione. Le carenze ormai croniche di medici ed operatori sanitari negli ospedali creano estrema difficoltà nell’erogazione di prestazioni sanitarie congrue; particolarmente rilevante la carenza di medici anestesisti. Nel nosocomio materano si aggiungono problemi di ordine strutturale per usura e carente manutenzione. Il TDMe si propone il confronto con la società civile per offrire proposte ed iniziative, sempre in sinergia con le istituzioni.

Matera 17 febbraio 2020

Il Presidente
Dott. Alberto Fragasso