Il leader Europeo di DiEM25 (ed ex ministro delle finanze della Grecia) Yanis Varoufakis, insieme al collettivo di Matera di DiEM25, ha diffuso un video in cui supporta il candidato Valerio Tramutoli e la lista “La Basilicata Possibile“.

«Sono felice di poter sostenere insieme ai compagni e amici di DiEM25 Matera, il candidato Valerio Tramutoli per la lista progressista ed ecologista “La Basilicata Possibile”. E sono felice di farlo perché leggendo il programma per questa regione ho riconosciuto gran parte del nostro Green New Deal.

Molti fuori dalla vostra regione non lo sanno, ma Basilicata è la più grande riserva petrolifera d’Italia dove si estraggono il 70,6% del petrolio e il 14% del gas italiani.

Un programma come quello di Valerio è quello che serve a territori come il vostro: qualcosa di realizzabile in 10 anni ed in grado di trasformare la Basilicata in una regione a zero emissioni e una regione carbon free, con una forte spinta verso l’elettrificazione dei trasporti e un incentivo incredibile alle fonti rinnovabili. Tutte cose in grado di ridare immediatamente un forte impulso all’occupazione.

In un’Italia che in questo momento vede il ritorno di tempi bui per via della politica razzista e sovranista di Salvini, il paradosso lucano non è certo l’immigrazione, ma l’emigrazione di tanti giovani al nord italia o all’estero. E sono felice di supportare un candidato che prende ad esempio Mimmo Lucano e l’esperienza di Riace come soluzione allo spopolamento delle aree interne e che voglia rendere attrattiva questa regione per i giovani, puntando sull’università e sulla tecnologia, ma che non dimentica i più deboli con soluzioni come l’asilo nido e il tempo pieno per tutti i cittadini o l’agricoltura sociale per combattere il caporalato e i grandi monopoli della distribuzione, salvaguardando i produttori di quei meravigliosi prodotti che solo il Sud Italia sa regalare al mondo intero.

Tutto questo è possibile. Una rivoluzione verde è possibile, ed in altre parti del mondo sta già avvenendo. L’italia e la Basilicata meritano di trainare questa rivoluzione dimostrando al mondo che un mondo nuovo ci aspetta.

Mando un abbraccio e un augurio a Valerio per la sua avventura e gli invio tutto il mio e il nostro supporto.

E a voi lucani, uso un motto che conoscerete bene, perché reso famoso dal vostro conterraneo Orazio e che noi abbiamo fatto nostro: Carpe DiEM!»

 Ecco il video: