martedì, 23 Aprile , 2024
HomePoliticaSerravezza: E' un Fal...limento. E che delusione i commenti di...

Serravezza: E’ un Fal…limento. E che delusione i commenti di oggi!

Siamo alle solite Calimero… ripeteva la nota pubblicità della Mira Lanza, con il pulcino nero che tornava bianco come un giglio dopo il bagno nel detersivo prodigioso. Se funzionasse avremo l’effetto candore, fresco di bucato, per l’ area trita e ritrita su ruolo e progetti delle Ferrovie Appulo lucane circa i tempi di percorrenza Matera Bari, l’ingombrante sagoma della stazione centrale di Bari, il progetto di metropolitana al palo che ha bisogno di investimenti adeguati e quello del parcheggio di Serra Rifusa con scambio intermodale legato al primo… E così lo sfogo dell’ex sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri. a margine del convegno sul cantiere del Parco intergenerazionale ha rinfocolato il clima delle polemiche sulla ferrovia a scartamento ridotto che, ricordiamo, è una società srl con socio unico il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti. E allora? Non ci sembra proprio che lo Stato smantelli una linea tra Puglia e Basilicata…Anzi ci sono continui investimenti, anche con risorse della Regione Basilicata, su ferrovia e su bus. Quanto al Comune è lì….come lo era, non dimentichiamolo, nell’anno da Capitale europea della Cultura. Tutti o quasi in carrozza alla presentazione di progetti e al taglio del nastro. Foto, selfies e video sono lì a testimoniarlo. Che delusione, e su questo concordiamo, i commenti di oggi…

LE RIFLESSIONI DI SERRAVEZZA

Ieri , durante la presentazione del progetto di Piazza della Visitazione, ho avuto la più grande delusione da chi ha amministrato la Capitale Europea della Cultura. Le parole dell’ex Sindaco De Ruggieri sono state dei macigni che non avrei mai e poi mai voluto sentire e che mai, forse, nessun materano si sarebbe sognato di ascoltare. Solo oggi dopo il 13 novembre 2019, quando fu inaugurata ufficialmente la nuova stazione delle FAL, progettata da Stefano Boeri, noi semplici cittadini veniamo a conoscenza del continuo ostruzionismo perpetuato nel tempo sia dalla Regione che dalle stese FAL. La nuova stazione fu concepita come un punto di riferimento nella nuova città, connessa da un solo asse alla Città Antica dei Sassi.

Ieri , a testa bassa, l’ex sindaco De Ruggeri ha raccontato con il suo bel linguaggio da avvocato tutte le vicissitudini e le promesse ricevute in tale operazione. Conclusione: le FAL non sono più gradite nella città di Matera e devono andarsene e liberarla da ormai arrugginiti e logori sistemi di schiavitù che continuano a mantenere il trasporto su ferro ad uno stato medioevale e inaccettabile nel 2023. Ricordo che, in occasione della visita del Presidente del Consiglio Mario Draghi a Matera, fu annunciato un progetto per un servizio di treni FAL diretto da Bari Centrale a Matera Centrale in un’ora. Nel marzo di quest’anno ha inaugurato un nuovo treno su questa linea. Tuttavia, al momento, non ci sono ancora treni diretti. Il viaggio attuale richiede ancora un trasbordo ad Altamura e dura un’ora e quarantacinque minuti. Ma tornado a quando detto dal ex Sindaco De Ruggeri è mai possibile che la nostra comunità ha investito per la nuova stazione di Boeri per circa sei milioni di euro e che le FAL ci abbiano tratti in inganno e girato le spalle guardando e migliorando solo il servizio in Puglia da Bari a Gravina? Da semplice cittadino, che non ha mai utilizzato il treno Matera-Bari, mi chiedo se non era il caso di far fermare le FAL a Villalongo e liberare il cuore di Matera? Sono d’accordo, e con me tantissimi concittadini, che dobbiamo liberarci da questo incomodo.

RELATED ARTICLES

Rispondi

I più letti