Come promesso, sono state raccolte in un volume le IDEE PER MATERA di chi vive, conosce ed opera nella città e che sono state esposte nei quattro incontri tenuti nella Biblioteca provinciale (sala Laura Battista) a cavallo fra gennaio (18 e 25)/febbraio (1 e 8) scorsi ed organizzati dalle associazioni Medeura e Volt.

La raccolta degli interventi, curata da Vincenzo Santochirico ed Eustacchio Follia,  sarà presentata sabato 29 febbraio 2020, presso Chiesa Del Cristo Flagellato Ed Ex Ospedale Di San Rocco – Via San Biagio 31, con inizio alle 17,00.

Imprenditori, architetti, docenti, sindacalisti, medici, responsabili del mondo associativo, scrittori, artisti, liberi professionisti…….(che si sono incontrati per parlare della città senza pubblico, indipendentemente dalla propria appartenenza, soltanto con le loro idee) si sono succeduti nei quattro incontri dove hanno portato il proprio punto di vista su ciò che sarebbe opportuno ed utile per la Città, sicuramente in vista del prossimo appuntamento elettorale, ma anche oltre per chi vorrà prenderne nota.

Un caleidoscopio che tornerà sicuramente utili per chiunque si appresta a candidarsi al governo della città nelle imminenti elezioni comunali di primavera.

Idee da inserire nel proprio programma e magari tradurre in progetti da realizzare da parte di chi -più fortunato- avrà la fiducia dell’elettorato materano.

 

Prima della pubblicazione in formato cartaceo, con il  volume che verrà presentato sabato,  gli interventi dei quattro incontri sono stati somministrati in  video pillole sulla pagina facebook di VOLT MATERA  (https://www.facebook.com/VoltMatera/).

A seguire ve ne proponiamo una, quella del pittore Giovanni Dell’acqua.