E’ un nome , quello di Giovanni Oliva, ex dirigente del Dipartimento agricoltura della Regione Basilicata, e attuale segretario generale della Fondazione ” Matera-Basilicata 2019” che continua a girare tra i possibili candidati delle liste di centrosinistra che dovrebbero sostenere, ma siamo in attesa di conferme, la ricanditatura di Marcello Pittella alla presidenza della Regione Basilicata nel voto del 24 marzo 2019. Non possiamo esimergli dal chiederglielo, in pieno clima sportivo, e in Casa Cava in occasione della presentazione del programma ”Sport Tales” al quale Giovanni risponde sorridendo ” Siii, l’ho sentita anch’io…”. E questo basta e avanza, con tutto quello che l’ attende per occuparsi delle tante attività messe in piedi per la Fondazione. Una candidatura, del resto, toglierebbe alla squadra di Matera 2019 uno dei perni che l’hanno portata a canestro. Giovanni, del resto, da ex cestista dello Sporting Club, prende rimbalzi, va in sospensione e il canestro prima da due e poi a tre punti lo centra, con il dinamismo e quello spirito ottimistico che contrassegna il suo operato. Memore della fase pionieristica dell’esperienza in Cina e poi al Dipartimento Agricoltura per fare sistema con un altro cesto, quello dei prodotti tipici lucani, da offrire sui mercati di mezzo mondo. Oliva, fatevene una ragione, pur proveniente dalla Regione resta dov’è e del resto è tornato a Matera per restarcii e per vincere, facendo squadra, la partita del 2019 . Tra carte, delibere, incontri, strette di mano, telefonate, condivisioni e durante lo Sport Tales, chissà, impegnato in una partita di beneficenza con i ragazzi che 40 anni fa giocarono con lui nello Sporting club. Fuori la palla a spicchi arancione.