mercoledì, 28 Settembre , 2022
HomePoliticaMontemurro (Verdi): a Matera ora la Consulta giovanile c'è. Giovani partecipate!

Montemurro (Verdi): a Matera ora la Consulta giovanile c’è. Giovani partecipate!

Al tempo dei Global Climate Strike dobbiamo tenere presente che è necessario ed improcrastinabile ripartire dal protagonismo delle ragazze e dei ragazzi per costruire subito il futuro che appartiene loro, dalle comunità al Pianeta intero.
I giovani della città di Matera (16-35 anni) finalmente hanno a disposizione la Consulta Giovanile Comunale, uno strumento straordinario per partecipare fattivamente – e con un canale istituzionale diretto – alla vita della Città promuovendo iniziative, istanze, temi, confronti che vanno dalla scuola e l’università al mondo del lavoro, dal tempo libero e lo sport, al volontariato, dalla cultura e spettacolo alla mobilità all’estero, dal turismo alla cura dell’ambiente e della biodiversità.”

E’ quanto scrive il Consigliere comunale Mario Montemurro in una nota in cui ripercorre l’iter per la costruzione di questa opportunità di partecipazione dei giovani materani alla vita politico-amministrativa della propria città, invitandoli ora ad utilizzare al meglio questo strumento messo a loro disposizione, in primis aderendo con la specifica modulistica da inviare entro il 31 ottobre prossimo all’avviso per la costituzione dell’assemblea.

“Quello della Consulta Giovanile -aggiunge Montemurro- è stato un iter avviato nella primavera del 2021 su iniziativa del gruppo Verdi-PSI e curato, fino all’approvazione in Consiglio Comunale (D.C.C. n. 34 del 30/04/2021) dall’ex assessore socialista Raffaele Tantone. Un provvedimento rispetto al quale – ad un anno dall’approvazione in Consiglio – ho personalmente impiegato tutta la mia caparbietà perché fosse iniziato e portato a termine nella sua forma esecutiva. La pronta disponibilità del Sindaco Domenico Bennardi, attentissimo alle tematiche giovanili, unitamente al forte e costante impegno dell’assessore competente Valeria Piscopiello, hanno portato alla importantissima determina dirigenziale n. 2345/2022 del 21/09/2022 per la quale mi sento di ringraziare, oltreché il Presidente della Commissione Politiche Sociali Biagio Iosca, la P.O Mariella Stella e la Dirigente per l’ottimo lavoro.
Adesso la palla passa ai giovani. La democrazia si compie con la partecipazione. Occorrerà quindi dare massima visibilità alla Consulta Giovanile e diffondere i moduli di richiesta di partecipazione allegati al provvedimento. Il futuro è dei giovani. Adesso, nella città di Matera, essi hanno uno strumento in più per determinarlo. La scadenza è il 31 ottobre.”

Link per info e documenti:
https://www.comune.matera.it/consulta-giovanile
https://www.comune.matera.it/images/politiche_giovanili/CONSULTA_GIOVANILE_AVVISO_ADESIONE.pdf
https://www.comune.matera.it/images/politiche_giovanili/Modulo.pdf

 Già nella giornata di ieri, in effetti, il Comune aveva già reso noto che era stato “avviato l’iter per costituire la Consulta Giovanile comunale e della sua Assemblea. Firmata oggi la determina dirigenziale n. 2345/2022 del 21/09/2022 – a seguito del regolamento approvato con D.C.C. n. 34 del 30/04/2021.
La Consulta Giovanile Comunale è un organo consultivo e propositivo dell’Amministrazione comunale, espressione democratica e strumento di partecipazione dei giovani cittadini di età compresa tra i 16 e i 35 anni, alle scelte politiche rivolte ai giovani del Comune di Matera.
La Consulta rappresenta uno strumento fondamentale di partecipazione del mondo giovanile alla politica del Comune, è strumento di conoscenza delle realtà dei giovani; promuove progetti ed iniziative inerenti i giovani; promuove dibattiti, ricerche ed incontri e/o iniziative per un miglior utilizzo del tempo libero; favorisce il raccordo tra i giovani e le istituzioni locali; raccoglie informazioni nei settori di interesse giovanile (scuola, università, mondo del lavoro, tempo libero, sport, volontariato, cultura e spettacolo, mobilità all’estero, ambiente, turismo) con ricerche autonome, o a mezzo delle strutture amministrative comunali.
L’Assemblea della Consulta è composta da tutti i giovani residenti o domiciliati nel Comune di Matera di età compresa tra i 16 e i 35 anni che facciano richiesta di iscrizione ed elegge gli organi che la compongono.
Ai fini della costituzione dell’Assemblea e della nomina del Presidente e degli organi preposti al suo funzionamento, pertanto, l’Ufficio Politiche Giovanili, in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche giovanili, con l’Avviso in questione apre ufficialmente i termini per la presentazione delle istanze di partecipazione come componenti della costituenda Assemblea della Consulta Giovanile Comunale a tutti i giovani residenti o domiciliati a Matera di età compresa tra i 16 e i 35 anni.
L’istanza di partecipazione all’Assemblea, da presentarsi mediante la compilazione di apposito modulo e contestuale sottoscrizione di accettazione del Regolamento, deve essere indirizzata all’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Matera ENTRO E NON OLTRE IL 31 OTTOBRE 2022, secondo le modalità contenute nell’Avviso.
Una volta ricevute le domande, l’Ufficio Politiche Giovanili verificherà il possesso dei requisiti di partecipazione all’Assemblea dei soggetti richiedenti, e formalizzerà, mediante apposito atto, la costituzione dell’Organo assembleare della Consulta.”

“Quello della costituzione dell’Assemblea della Consulta Giovanile è un momento direi storico, fondamentale per la crescita della città, – commenta il Sindaco Domenico Bennardi – uno strumento di partecipazione e attivazione dei giovani fondamentale, a cui mi auguro siano in tantissimi ad aderire. Ringrazio l’Assessore alle Politiche Giovanili per aver preso a cuore la questione e l’Ufficio Politiche giovanili per l’impegno nel mettere in atto tutte le procedure necessarie all’insediamento della Consulta giovanile.

Avviso e modulo di partecipazione sul sito del Comune: https://www.comune.matera.it/consulta-giovanile

Vito Bubbico
Vito Bubbico
Iscritto all'albo dei giornalisti della Basilicata.
RELATED ARTICLES

Rispondi

I più letti