In data 08 agosto u.s. i consiglieri di opposizione Rosa Anna Cifarelli, Gianna Racamato, Raffaele Rizzi e Pina Venezia (Monte in Testa) hanno diffuso una lettera aperta all’attenzione del Sindaco del Comune di Montescaglioso Vincenzo Zito. La tematica era relativa all’autorizzazione, da parte dell’amministrazione comunale (DGM n. 17 del 01/04/2019), della progettazione, costruzione e gestione di un “tempio crematorio” presso il cimitero comunale di Montescaglioso presentata dalla “CIVIL ENGINEERING SERVICES” s.r.l.
Nel documento si richiedeva l’immediata sospensione della procedura in corso e la convocazione di un consiglio comunale aperto per consentire un diretto coinvolgimento della cittadinanza montese sull’argomento. Si intende conoscere, nel dettaglio, i potenziali rischi per la salute, i sistemi di abbattimento dei fumi previsti, le caratteristiche tecnico-sanitarie dell’impianto, i sistemi di tutela dell’aria dagli inquinanti e l’impatto urbanistico che ne deriva, oltre al numero di eventuali cremazioni previste annualmente.
Gli stessi consiglieri comunali di Monte in Testa, in data 13 agosto 2019 hanno provveduto alla richiesta di convocazione di consiglio comunale aperto in sessione straordinaria sul tema “Tempio crematorio”, come previsto all’Art. 15, comma 7 dello Statuto comunale e all’Art. 3, comma 6 del Regolamento Funzionamento del Consiglio Comunale. All’Ordine del giorno si chiede sia inserito il punto: “REVOCA DELLA DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE N.17 DEL 1/04/2019”. Tale richiesta è stata inoltrata all’attenzione della Presidente del Consiglio Comunale montese Paola Andriulli, al Segretario Comunale Giuseppe Pandolfi, ai Capigruppo Consiliari Pietro Buonsanti (Rinascita Montese), Maria Scaramuzzo (Alleanza per Montescaglioso), Giuseppe Ditaranto (Movimento 5 Stelle). Nella richiesta si fa riferimento alla Determinazione n° 422 del 02/08/2019 relativa alla procedura di finanza di progetto art.183, comma 1 D.Lgs. n° 50/2016 per l’affidamento di progettazione, costruzione e gestione di un tempio crematorio presso il cimitero comunale di Montescaglioso e aggiudicazione definitiva alla costituenda ATI Impresa DE Toma e figlio Engineering s.r.l. di Altamura (BA)- Mandataria del R.T.I. “Templio dei Sassi”.
Per consentire al Consiglio comunale di acquisire valutazioni e testimonianze dirette dei cittadini singoli od associati, i consiglieri proponenti chiedono che la discussione sul punto all’ O.d.g. richiesto sia anticipata da una fase di Consiglio comunale aperto. Allo stesso tempo si richiede la presenza della ditta “CIVIL ENGINEERING SERVICES” s.r.l. ed una convocazione in orario e giornate che possano favorire la partecipazione della cittadinanza.