Con un emendamento alla Legge di Bilancio approvato in Commissione incrementiamo il Fondo Unico per lo Spettacolo (Fus) di 8 milioni di euro per il 2019 e stanziamo 12.5 milioni per rafforzare il sostegno alle fondazioni lirico-sinfoniche. Altri 3.5 milioni di euro li impieghiamo per la promozione delle arti come la grafica, il design e la moda, mentre 2 milioni li stanziamo per le attività culturali nelle zone colpite dal terremoto del 2016“.

Questo è quanto dichiarato Gianluca Rospi, Deputato del MoVimento 5 Stelle, che aggiunge:

.”Inoltre: sempre con lo stesso emendamento autorizziamo la spesa di 4 milioni di euro per la digitalizzazione del patrimonio culturale, e di 2 milioni di euro per le iniziative culturali e di spettacolo a Matera, Capitale europea della Cultura 2019. Aumentiamo anche di 4 milioni il Fondo per lo sviluppo degli investimenti nel cinema e nell’audiovisivo e stanziamo 2 milioni per il 2019 per la riqualificazione delle periferie urbane. Per noi la cultura è un settore importante su cui investire.”