Pubblichiamo a seguire il testo di una interrogazione dei consiglieri comunali  Augusto Toto e Mario Morelli con cui si chiede al Sindaco di Matera  “se è intenzione di questa Amministrazione riaprire o meno il Parcheggio in struttura di Via Vena- Via Lucana” considerato che “l’Assessore ai Lavori Pubblici aveva dichiarato la riapertura entro i primi giorni dello scorso mese di gennaio” e “siamo oramai a maggio.

Al Signor Sindaco del Comune di Matera
Al Presidente del Consiglio Comunale
Al Segretario Generale
Matera, 6 maggio 2021

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA/ORALE.

Oggetto: ancora ritardi per la riapertura del parcheggio di via Lucana/via Vena.

PREMESSO CHE

1. Il parcheggio in struttura di Via Vena è chiuso da più di un anno a causa di lavori di manutenzione straordinaria iniziati nel mese di maggio 2020 e che si sarebbero conclusi come previsto da contratto entro il giorno 8 novembre 2020;
2. A seguito di una interrogazione presentata lo scorso 7 dicembre 2020, l’assessore ai Lavori Pubblici in data 29 dicembre 2020 rispondeva agli interroganti che i lavori del parcheggio erano stati ultimati in data 6 novembre 2020 così come da verbale, dichiarava altresì che grazie ad alcune economie a ribasso di gara pari a circa €. 220mila Euro, sarebbe stato possibile approntare ulteriori lavori non previsti inizialmente nel bando come l’adeguamento dei bagni, l’impianto di evacuazione, le barriere d’accesso automatiche e l’installazione di colonnine per la ricarica di automobili elettriche;
3. In fine l’assessore dichiarava e ci assicurava che detti ulteriori interventi si sarebbero terminati entro il mese di gennaio 2021 e che per quella data lo stesso parcheggio sarebbe stato nuovamente a disposizione dei cittadini;
4. il contratto di gestione dei parcheggi a pagamento è scaduto l’ 01.03.2018 e che la gestione del servizio è in proroga e che solo in data 30/09/2020 si è proceduto all’indizione della gara per l’affidamento in concessione del servizio di gestione dei parcheggi pubblici a pagamento in superficie e in struttura;
5. in data 01/04/2021 con determina dirigenziale del settore Polizia Locale, la n. 750, è stato nuovamente affidato in regime di proroga tecnica alla ditta SISAS Service srl, il servizio in concessione dei parcheggi per ulteriori sei mesi e comunque nelle more dell’iter di svolgimento della gara e comunque agli stessi patti e condizioni del contratto Rep.2367 del 2 marzo 2015;

CONSIDERATO CHE

• con ordinanza dirigenziale n.2304/2021 del 5 maggio 2021 del settore Polizia Locale, con la quale dal giorno 8 maggio 2021 al 26 giugno 2021, viene disciplinata la circolazione e la sosta veicolare nel centro abitato e nei Rioni Sassi, ciò significa che per le prossime 7 settimane diverse strade e di conseguenza molti posti auto verranno impegnati dalla casa di produzione cinematografica per le riprese di una fiction;
• la società Enel distribuzione sta eseguendo in questo periodo interventi per la sostituzione del vecchio cavidotto interrato, interventi che interessano molte vie del centro cittadino limitando di fatto l’utilizzo di stalli di parcheggi in superficie creando non pochi disagi ai cittadini;
• con ordinanza dirigenziale n.2583/2021 del 12 aprile 2021 del settore Polizia Locale, sono state istituite le nuove Aree Pedonali Urbane, precisamente Via Don Minzoni, Via Ascanio Persio, Via G. De Blasis e Via la Vista, eliminando di fatto gli stalli di parcheggi in superficie di dette strade;
• la carenza di parcheggi rende quanto mai urgente e improcrastinabile la riapertura del Parcheggio di Via Vena, struttura che con i suoi 350 posti auto garantirebbe maggiore disponibilità per la sosta dei veicoli in prossimità del centro storico sia per i residenti che per i turisti che speriamo quanto prima torneranno a visitare la nostra città ;

I SOTTOSCRITTI CONSIGLIERI COMUNALI
INTERROGANO
Il Signor Sindaco,

1. Per conoscere, nonostante la dichiarazione dell’Assessore ai Lavori Pubblici che aveva dichiarato la riapertura entro i primi giorni dello scorso mese di gennaio siamo oramai a maggio, i motivi che impediscono a più di un anno dalla sua chiusura, la riapertura del Parcheggio di Via Lucana-Via Vena e se gli ulteriori interventi annunciati dall’assessore da realizzare con le somme provenienti dall’economie siano stati o meno eseguiti;
2. Per sapere se è intenzione di questa Amministrazione riaprire o meno il Parcheggio in struttura di Via Vena- Via Lucana;

I CONSIGLIERI COMUNALI
Augusto TOTO                   Mario MORELLI