La speranza è una virtù teologale, insieme a fede e a carità, ma quando si parla di crisi quel nome fa rima con cognome e il riferimento al ministro della Salute, Roberto Speranza, ci sta tutto per parlare della doppia crisi creata dall’epidemia da virus a corona e varianti collegate. E così la vicenda degli operatori turisti della neve e delle economie dei centri che hanno visto saltare l’apertura di stagione, poche ore prima, e dopo aver speso quattrini per l’evento, torna di attualità anche in Basilicata. Sabato 21 febbraio militanti e dirigenti di Fratelli d’Italia -Gioventù nazionale saranno davanti agli impianti della ‘Sellata – Pierfaone” (Potenza) perchè ”La Montagna merita rispetto”, sopratutto in Basilicata. Il governo, oltre ai ristori, troverà una soluzione? La speranza è l’ultima a sciare. Chissà.

MANIFESTAZIONE FDI-GIOVENTU’ NAZIONALE “LA MONTAGNA MERITA RISPETTO”

Sabato 20 febbraio dalle ore 15.00 alle ore 15.45 FDI e Gioventù Nazionale Basilicata manifesteranno davanti agli impianti da sci chiusi presso la località Pierfaone-Sellata nell’ambito dell’Iniziativa “la montagna merita rispetto non Speranza”

Con questa iniziativa ancora una volta saremo al fianco degli operatori della montagna fortemente penalizzati dalle recenti restrizioni del Governo, in continuità con quello precedente, e privi di aiuti concreti a sostegno della categoria.

Parteciperanno :

I segretari regionali e provinciali di FDI e Gioventù nazionale ;
Gestori di attività ;
Assessori e consiglieri;
Responsabili di Dipartimenti FdI Basilicata;
Segretari cittadini ;
Militanti e Simpatizzanti .

La responsabile regionale del dipartimento organizzazione FDI Basilicata

Maria Ivana Smaldini