mercoledì, 28 Settembre , 2022
HomePoliticaCasino: ‘’ Siamo diventati la Capitale delle multe…’’

Casino: ‘’ Siamo diventati la Capitale delle multe…’’

La Polizia Municipale impingua a suon di multe le casse del Comune di Matera e la cosa non fa una grinza ( le violazioni ai Codici e via elencando vanno sanzionate e la legge non ammette ignoranza) ma ‘’scocchia’’ (contrasta come si dice in dialetto) con gli annunci fatti nei giorni scorsi sulla evasione fiscale per la tassa di soggiorno, che solo nel 2018 ammontava a 1,3 milioni di euro. Non sappiamo nell’anno da Capitale europea della cultura cosa sia accaduto, mettendo da parte il biennio della pandemia.Ma resta l’interrogativo perchè ? due amministrazioni non si siano premurate di recuperare i crediti. La performance della Polizia Municipale ha destato perplessità nelle valutazioni del consigliere Nicola Casino che, nella nota che segue, tira il totale. Ci piacerebbe conoscere la ripartizione, importi e tipologia delle sanzioni. Daremo un’occhiata agli Open Data e alle ”cenerentole” delle sanzioni… Tra queste ci piacerebbe sapere,per esempio, quanto ha incassato il Comune di Matera per le violazioni sulle deiezioni di fido, frutto di un ‘’manipolo di maleducati’’ ( e sottolineiamo questo dato) che continua a far insozzare strade, piazze e spazi giochi per i bambini, sicuri di non essere né avvisati e né sanzionati. Argomento finora ignorato dalle diverse amministrazioni che si sono susseguite in via Aldo Moro. E qui un confronto con la vicina Bari ci sta tutto…Q

Comunicato Stampa

MATERA CAPITALE DELLE MULTE TRA LE CITTA’ UNESCO. LA DENUNCIA DEL CONSIGLIERE CASINO

Oltre 1 milione e 738mila euro di multe elevate nel 2021 dalla Polizia locale di Matera per una città con 60mila abitanti. Una cifra enorme in rapporto agli abitanti e alla mole di traffico. Il consigliere comunale capogruppo di Forza Italia Nicola Casino ha analizzato il dato in rapporto ad altre città simili per caratteristiche di popolazione e flussi turistici.

“Mi è sembrata una cifra eccessiva – afferma Casino- per una città come Matera, considerando che la vicina Altamura, paragonabile alla città dei Sassi per popolazione e numero di vetture circolanti ha elevato contravvenzioni per “appena” 450mila euro. Quindi la Polizia Locale di Matera ha sanzionato per ben 4 volte di più i cittadini e i turisti. Se si considera, tuttavia, che normalmente non sono i turisti a lasciare le auto in divieto di sosta a Matera come in tutte le altre città, emerge una sorta di accanimento verso i cittadini, considerati alla stregua di vacche da mungere. Per toglierci il dubbio che non sia il fattore turismo a far lievitare il numero delle multe, abbiamo preso in considerazione le contravvenzioni elevate in un’altra città patrimonio Unesco che vanta flussi turistici anche superiori a quelli di Matera: Agrigento. Con una popolazione praticamente identica a Matera, il Comune di Agrigento ha elevato soltanto 82mila euro di multe nel 2021. O ancora Assisi, patrimonio Unesco, con una popolazione che è la metà di quella di Matera nel 2021 ha elevato multe per 187mila euro. Cifre sicuramente più accettabili quelle delle altre città Unesco rispetto alle multe inflitte ai materani.

Dunque viene il sospetto che per “far quadrare i conti” il Comune di Matera sia portato a sanzionare pesantemente i suoi cittadini, atteso che nel bilancio comunale si inserisce già in fase di previsione la voce inerente le multe. Ad esempio per il 2022 il Comune di Matera si aspetta dalle sanzioni stradali 1,82 milioni di euro. Dunque come fa l’Amministrazione Comunale a sapere già in anticipo come si comporteranno i materani alla guida? Verrebbe da pensare che c’è un target da raggiungere per far quadrare il bilancio e di conseguenza a farne le spese saranno i cittadini sempre più vessati con una politica di tolleranza zero verso gli automobilisti.
Per una volta a passarsela meglio sono gli automobilisti di Potenza che con una popolazione di poco superiore a quella di Matera si sono visti elevare soltanto 265mila euro di contravvenzioni dalla polizia locale. Con tutti questi soldi che annualmente gli automobilisti materani versano al proprio Comune dovremmo almeno avere strade perfette come tavoli da biliardo. Ma evidentemente i soldi delle multe chissà dove finiscono viste le condizioni delle strade Matera città Unesco”.

Matera, 19 luglio 2022

RELATED ARTICLES

Rispondi

I più letti