Cittadini di Grottole rassicurati per la continuità amministrativa del Comune,dopo le dimissioni delle scorse settimane del sindaco Francesco De Giacomo con l’insediamento del commissario straordinario e viceprefetto Emilia Felicita Capolongo. Un arrivo avvenuto in un momento difficile e di forte responsabilità a causa della epidemia da coronavirus. E le prime misure adottate, con l’attivazione del Coc, hanno riguardato proprio tutti gli adempimenti previsti da decreti ministeriali e provvedimenti regionali. Attenzione, naturalmente, ai servizi e a quanto occorrerà per consentire alla comunità grottolese di vivere la quotidianità senza disagi. Al commissario prefettizio gli auguri di buon lavoro.

LA NOTA SULL’INSEDIAMENTO DEL NEO COMMISSARIO

Insediamento Commissario Straordinario Vice Prefetto Emilia Felicita Capolongo per la provvisoria gestione del Comune di Grottole
Primi impegni in municipio per il Commissario.
Si è insediato il 21 marzo 2020 nella casa comunale il Commissario Straordinario per la provvisoria gestione del Comune di Grottole, il Vice Prefetto Emilia Felicita CAPOLONGO, nominata con Decreto del Presidente della Repubblica contestualmente allo scioglimento del Consiglio Comunale.
Ha incontrato il segretario comunale e i responsabili delle aree e dei servizi per fare il punto della situazione delle attività comunali più rilevanti e, in particolare, delle azioni da compiere finalizzate al contenimento del Covid 19 e al rispetto dei decreti governativi, delle ordinanze della Regione Basilicata, delle ordinanze del Ministero della Salute e di ogni altra disposizione emanata in tal senso.
Ha immediatamente attivato il COC (Centro Operativo Comunale) con tutte le sue funzioni, dando mandato ai responsabili delle aree di rispettiva competenza ad intraprendere tutte le iniziative e a pubblicare sul sito del Comune tutte le disposizioni concernenti il coronavirus.
Ha, altresì, disciplinato l’organizzazione degli uffici e dei servizi essenziali, garantendo al cittadino il soddisfacimento delle esigenze.
Sarà pubblicata sul sito del comune la predetta organizzazione. Ha, altresì, incontrato il Comandante della locale Stazione dei Carabinieri e il Comandante della locale Stazione Carabinieri Forestale di Grottole nonché il responsabile dei volontari della protezione civile di Grottole che collaborerà attivamente per fornire assistenza alla popolazione disagiata. Infine ha contattato l’assistente sociale del comune per pianificare mirati interventi nei confronti di nuclei familiari bisognosi di aiuto.
Il Commissario Straordinario, nel salutare i grottolesi con affetto, attende fiduciosa momenti migliori per condividere insieme iniziative da intraprendere per il bene comune.
Coglie l’occasione per fare appello alla cittadinanza sul rispetto rigoroso delle disposizioni imposte per il contenimento del coronavirus, confidando sul senso di responsabilità
collaborativa di ciascuno al fine di salvaguardare la salute a la vita del singolo e della collettività intera.
,