Bandi e lavori su impianti sportivi. Quanti smemorati!

Il problema c’era e resta, aldilà delle accuse e contraccuse di utilizzare l’argomento impianti sportivi a seconda delle bisogna. Vero è che sulla mancata pubblicazione dei bandi e sulle proroghe di affidamento, passate da una campagna elettorale all’altra, si sono fatti comparizi, comarizi e rimediato qualche voto, Ma contano i fatti. A oggi non sappiamo in quale data, prima o dopo l’estate, ci saranno i bandi pubblici per la gestione. L’ altra riguarda i lavori da fare, Coibentazioni colabrodo del Palazzetto di via Lanera, aperta, anche qui lo ”stiamo lavorando” lascia il tempo che trova. Ricordiamo i tempi biblici, l’inconcludenza e la delusione rimediata in due anni dalla Cmb Signor Prestito di Calcio a 5, che ha portato alla rinuncia del campionato di serie A per non aver potuto utilizzare la tensostruttura di Serra Rifusa. Contano i fatti e, finora, sono stati deludenti. Le opposizioni, come ha fatto Fdi, svolgono il loro compito anche in concomitanza di un incontro sugli impianti sportivi. Contano i fatti e finora dal Comune non ne sono venuti. E si chiamano bandi di gestione e gare per la manutenzione o costruzione degl impianti? Vediamo le carte…Il m5s intanto replica.

IMPIANTI SPORTIVI: FRATELLI D’ITALIA A MATERA SI ALLINEA ALLA STRUMENTALIZZAZIONE POLITICA IN PERFETTO STILE MELONIANO
In relazione ai problemi di infiltrazione delle acque piovane all’interno del Palazzetto di Lanera, l’amministrazione Bennardi con l’assessore alle opere pubbliche ing. Sante Lomurno e tutti gli uffici stanno programmando interventi che permetteranno di sanare la situazione nel più breve tempo possibile. Rimane la convinzione di sostenere il più possibile lo sport da parte dell’esecutivo e da parte di tutta la maggioranza, soprattutto sanando e recuperando le tante criticità che da troppi anni attendono soluzioni sull’impiantistica sportiva.
I problemi denunciati presso il palazzetto risalgono al novembre 2019, ovvero subito dopo la riapertura della struttura e a fine dei lavori. Ricordiamo che il palazzetto ha terminato gli ultimi collaudi a settembre 2019.
Casualmente queste interrogazioni e denunce arrivano dopo l’incontro che si è tenuto giovedì 14 luglio con le associazioni e società sportive materane alle quali è stato illustrato il percorso di programmazione per la pubblicazione dei bandi di gestione degli impianti sportivi.
L’amministrazione Bennardi ha ricostituito l’ufficio sport che sta lavorando in maniera egregia e rapida per recuperare il tempo perso negli ultimi 10 anni.
A voler essere maliziosi potremmo pensare che l’interrogazione sia stata presentata dai consiglieri consci che l’amministrazione si è già attivata sia per ripristinare lo stato dei luoghi nel palazzetto di Lanera sia che sono partite le operazioni propedeutiche alla redazione e pubblicazione dei bandi di gestione; forse perchè vorrebbero prendersi il merito di tali azioni dopo non essere stati in grado, durante il mandato di De Ruggieri, di fare quello che andava fatto?
Si perchè a memoria non ricordiamo alcun intervento né interrogazione relative agli impianti sportivi tra il 2015 e il 2019 anni in cui i nostri amici erano in maggioranza; forse essere all’opposizione in questo periodo ha risvegliato la sensibilità e la funzione di controllo dei consiglieri? Sarebbe bello poter interrogare i consiglieri in merito alle azioni messe in atto tra il 2015 e il 2019 in merito alla volontà di procedere, ad esempio, con la messa a bando degli impianti sportivi della città.

Si sono purtroppo perse molte occasioni in passato, quando non c’era né la pandemia né il PNRR che è una grande opportunità che però esige l’impiego di molte risorse umane e tempo. In ogni caso, con il tempo necessario e proporzionato agli anni di trascuratezza, pressapochismo e abbandono, siamo convinti che si potrà restituire dignità, sicurezza e piena agibilità alle strutture sportive materane.

Movimento 5 stelle Matera

Related posts

Rispondi