martedì, 16 Luglio , 2024
HomePoliticaAutonomia differenziata. Ad Altamura comitato referendum si muove

Autonomia differenziata. Ad Altamura comitato referendum si muove

L’appuntamento è per mercoledì 17 luglio,alle 17.30, presso la sala del consiglio comunale. Un luogo di ”democrazia” per difendere la democrazia, l’Unità del Paese e quella Costituzione, nata dalla Resistenza sotto mira di riforma autoritarie ( il Premierato ne è la conferma) che abbiamo già visto in altre stagione come il di Rinascita democratica portato avanti dal capo della logica massonica deviata P2, guidata da Licio Gelli, e che coinvolse tante figure dello Stato e della Politica. La nota del comitato, che pubblichiamo più avanti, è un invito a ‘esserci’, informarsi e a impegnarsi per il referendum e per quello che sarà, anche alla luce degli attuali disagi finanziaria e alle disparità tra Nord e Sud che riguardano temi essenziali come il diritto alla cura, l’istruzione, i trasporti e via elencando.

Per la verità, come ci informa Lucia Perrone referente di Anpi Altamura, un comitato referendario cittadino per l’Attuazione della Costituzione già esiste dalle scorse campagne referendarie contro le riforme volute dall’ex presidente del consiglio dei ministri Matteo Renzi e per altre battaglie. Ma questa volta si tratta di allargare lo stesso a più soggetti possibili che siano contrari all’autonomia differenziata, compreso alcune forze di maggioranza e altri sindacati oltre la Cgil UIL , Cobas, Gilda e altri. E i riscontri su questa iniziativa stanno arrivando.

RELATED ARTICLES

Rispondi

I più letti