Assemblea Generale Volt Italia a Napoli

Giovani, green, benessere, lavoro. Saranno i temi principali al centro del quarto congresso nazionale di Volt Italia, il primo partito paneuropeista, che si terrà a Napoli (prezzo il cinema Plaza al Vomero in Via Michele Kerbaker) il 2 e 3 luglio prossimi.

«È stata scelta Napoli – spiega Luigi Scaramuzzini, “Co-regional lead” della Campania – poiché Volt Italia crede che il Sud possa essere protagonista del rilancio politico e sociale del paese. Il Sud ha bisogno di un progetto che non dia più illusioni ai cittadini. I giovani meridionali hanno bisogno di risposte immediate per il proprio futuro e questo costituisce certamente un elemento centrale del
nostro impegno politico. Il nostro obiettivo è che Volt Italia diventi un grande contenitore di facce nuove, idee nuove e soprattutto voglia di rilancio».

I temi al centro dell’assemblea congressuale saranno: economia sostenibile; giovani nuovi protagonisti; società aperta e inclusiva; difesa dei diritti dei poveri e degli esclusi dalla società.

«Su queste basi – aggiunge Scaramuzzini – vogliamo mettere in pratica iniziative concrete per riformare totalmente il mondo del lavoro, così da permettere una stabilità nel futuro di tutti, ma soprattutto fare in modo che i giovani non siano più costretti a scappare all’estero, ma possano trovare la loro strada nelle terre d’origine. Il congresso, dunque, sarà l’occasione per portare seriamente al centro del dibattito politico nazionale l’importanza dei giovani, delle politiche green, del benessere psicologico e del rinnovamento del mondo del lavoro».

«L’assemblea nazionale di Volt a Napoli – dichiara Davide D’Errico fondatore di Opportunity, la nota onlus anticamorra napoletana, tra gli ospiti che interverranno all’assemblea – è una bella notizia. Costringere la politica nazionale a parlare di giovani, i veri dimenticati di questo tempo, di Europa e di lavoro, soprattutto al sud dove ha la forma spesso di un biglietto di sola andata. Direzione nord».

«Questo congresso sarà l’occasione per affrontare temi importanti con uno spirito propositivo. Un momento di confronto e dibattito da cui partire per iniziare dare risposte concrete a questo Paese e soprattutto al Mezzogiorno” – conferma Margherita Acciaro co-Regional Lead campana».

Il congresso discutere il futuro programma che Volt Italia intende lanciare in vista delle elezioni politiche del 2023 e delle elezioni europee del 2024.

Related posts

Rispondi