Venerdi 14 ottobre 2016 – alle ore 18,00 – nella Sala consiliare della Provincia di Matera (Via Ridola, 60)

si svolgerà una manifestazione con Massimo VILLONE

per spiegare le ragioni del NO al Referendum costituzionale del prossimo 4 dicembre 2016.

Locandina Massimo Villone a MT

Massimo Villone è attualmente professore di diritto costituzionale presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, nonchè attivo editorialista de “Il Manifesto”. Nel suo curriculum c’è, anche, un un intenso passato da parlamentare (nel 1994, col PDS, viene per la prima volta eletto al Parlamento, nell’aula del Senato, riconfermato poi alle elezioni politiche del 1996 e, con i DS, del 2001 e del 2006), ricoprendo – tra l’altro nella XIII Legislatura – il ruolo di presidente della Commissione Affari Costituzionali del Senato.  E’ stato poi anche membro, nei primi anni 2000, della “sfortunata” Commissione bicamerale per le riforme costituzionali voluta da Massimo D’Alema.

Massimo Villone ha sangue lucano nelle vene, esattamente di San Mauro Forte. Infatti, suo padre Leonardo (antifascista militante che venne -per questo-  in un’occasione arrestato a Napoli dalla polizia) insieme alla madre sono tumulati nella cappella di famiglia del cimitero di questa comunità della collina materana.

Il professor Villone è stato a San Mauro Forte qualche anno fa in occasione del centenario della fondazione della locale  Società Operaia di Mutuo Soccorso (di cui era presidente nell’occasione suo cugino Nicola Calbi), mentre maggiori sono le frequentazioni  della comunità sanmaurese della sorella Marina.