A Matera convegno di FI dal titolo “L’hub lucano delle energie rinnovabili”

Il futuro dei nostri territori passa attraverso un ripensamento profondo dell’energia, come drammaticamente dimostrato dalle recenti vicende internazionali e come indicato anche dal Green Deal europeo. La Basilicata può diventare sempre di più un importante hub energetico fondato sul principio della transizione ecologica e su un mix di fonti di energia, in primis eolico, fotovoltaico e idrogeno verde, per superare la dipendenza dai fossili. Solo un equilibrio fra tutte le fonti energetiche può in questo momento e nel futuro prossimo consentire al nostro paese di continuare a produrre e a crescere di quel 3% indispensabile ai conti dello Stato e delle famiglie. Ne discuteremo venerdì 24 giugno a Matera con rappresentanti politici, istituzionali e scienziati. A dialogare con noi sarà presente anche il presidente Bardi, il quale proprio nei giorni scorsi ha annunciato il protocollo di intesa con alcune compagnie energetiche che consentirà di dimezzare le bollette delle famiglie lucane“.

Così il senatore di Forza Italia Saverio De Bonis annuncia il convegno dal titolo “L’hub lucano delle energie rinnovabili” che avrà luogo il 24 giugno 2022 -alle ore 10,30- presso la Camera di Commercio di Matera.

All’incontro parteciperanno, assieme al senatore e al presidente della Regione Basilicata Vito Bardi, la capogruppo di Forza Italia in Senato, senatrice Annamaria Bernini, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giuseppe Moles, il deputato della Commissione Ambiente Michele Casino, l’ingegnere di ENEA Giulia Monteleone, l’ingegnere di TERNA Mauro Caprabianca e il fisico Nicola Conenna, il quale presenterà durante il convegno il suo libro dal titolo “Idrogeno, il nuovo oro”.

Modera l’incontro il direttore del “Quotidiano del Sud” Roberto Napoletano.

 

Related posts

Rispondi