Un fine settimana all’insegna del sano divertimento con un anfitrione di eccezione come Max Giusti, che porta in scena al teatro Mercadante di Altamura lo spettacolo ”Va tutto bene”. Divertimento assicurato in questo fine settimana, sabato 12 gennaio e domenica 13, con la sequenza di personaggi che potrebbero annoverare anche quelli ispirati a residenti della Città Murgiana. Non ci credete? Beh da Max Giusti c’è da attendersi di tutto. Per saperlo non vi resta che raggiungere il botteghino del teatro e tuffarvi in un mondo di ironia e di risate

TUTTO SULLO SPETTACOLO

ALTAMURA. Sab 12 e Dom 13 Gen. Max GIUSTI al Teatro Mercadante con lo show “Va tutto bene”
Sabato 12 gennaio, alle ore 21.00, e domenica 13 gennaio, alle ore 17.30, per la rassegna “ComiCittà” è in scena Max Giusti con lo spettacolo “Va tutto bene”. Un “one man show” in cui Max Giusti propone un viaggio comico di circa due ore, con monologhi sulla vita quotidiana di oggi e con i suoi personaggi, molto amati dal pubblico televisivo.
Info: 080.3101222 – www.teatromercadante.com
 
Presentazione spettacolo
Max Giusti
VA TUTTO BENE
di Giusti, Rinaldi, Terenzi, Bonanni
Produzione: AB Management
 
Il nuovo one man show targato Max Giusti approda al Teatro con tante sorprese.
Con il suo caratteristico stile dinamico, Max ci invita a seguirlo in un viaggio comico di circa due ore, un susseguirsi di monologhi e aneddoti vissuti che rimbalzano in un continuo ping pong fra ieri e oggi. L’alternarsi fra ciò che è stato e la vita frenetica e smart dei giorni nostri, paleserà quanto è cambiato il concetto di quotidianità basato sul lavoro, il tempo libero e i rapporti interpersonali.
Ad esempio, il bombardamento sistematico di offerte on line ha influenzato fortemente le nostre scelte su dove e quando andare in vacanza, come tenersi in forma, cosa acquistare;
Oppure i numerosi programmi televisivi di cucina hanno rivoluzionato la quotidianità cambiando completamente il concetto di “casareccio”;
E ancora, i social o le nuove mode hanno cambiato i metodi di relazionarsi all’altro sesso, soprattutto per chi, avendo circa 50 anni, era abituato a tutt’altro…
E l’italiano medio, che sia critico, polemico o pigro, come reagisce a tutto questo? Semplice, l‘italiano glisserà con la consueta espressione a metà strada fra il sarcastico e lo scaramantico: “va tutto bene”.
Sì, perché è questa la frase che esorcizza tutto e che ci ricorda quanto, in fondo, siamo in grado di lasciarci le cose alle spalle -magari- facendoci anche una risata sopra.
Tra un capitolo e l’altro non mancheranno ovviamente i vari personaggi interpretati da Max che tutti conosciamo, tratti dal mondo della tv, della musica ecc.