…” Con figli e nipoti (ingrati) è tempo perso. Sono sacrifici inutili”. Tema di stretta attualità che i Tre Rameri di Bernalda hanno trattato in maniera scanzonata nell’ultimo video ”Diseredo” su youtube https://youtu.be/Vz8wepkLQDc. Come non dar torto agli anziani, dalle mani callose, che si sono spaccati la schiena per una vita, messo da parte (alle Poste, naturalmente) un bel gruzzolo e con casa ed eredità abbisognevoli di manutenzione, alle prese con una attenzione ”interessata” di figli e nipoti che non vedono l’ora di mettere mani sull’eredità?

E allora nonostante le insistenze di un nipote nullafacente, che vive di aperitivi e di apericene, ma al tempo…quando si tratta di chiedere : ” U’ nonn… L’ha fatt u’ testament?” non resta all’ottuagenario che ricordare a quell’ingrato che è una facciatosta e che lo ”disereda”. E quanto agli averi lascerà tutto alla badante straniera Natasha che, almeno, gli lava i piatti e che se ne andrà a godere gli ultimi anni al sole di Tenerife(Isole Canarie).

Decisione presa e valige pronte sulle note caraibiche, liberamente ispirate a ” Banana Boat song” di Harry Belafonte e con piacevoli incursioni musicali blues, swing e rock. I ”Tre Rameri”, una scelta di pari opportunità che rende giustizia alle callare…, è una ventata di allegria e di buona musica in una fase difficile del BelPaese.

Bravi davvero, e nel girare il video Attilio, Dino Di Biase alias Biasin e Aris Volpe si sono divertiti, con Vincenzo Puntilli nel ruolo del nonno, Simone Scocuzza in quello del nipote, Patrizia Panio in quello della badante e Rosina Panio,la nonna, insieme a quanti hanno collaborato alla realizzazione di ”Ti diseredo”. Un secchio di spensieratezza nel pozzo di San Patrizio dei sogni di eredità.