Asd Oltredanza

Danza moderna

sulla Terrazza di Palazzo Lanfranchi

con le tre performance

In-Met, In Between e Here and not.

Martedì 30 luglio, ingresso ore 21 con Passaporto per Matera 2019.

 Una serata in un luogo magico, la Terrazza di Palazzo Lanfranchi, per uno spettacolo di danza che unisce la direzione artistica della materana Rossella Iacovone, le coreografie Michal Mualem e Giannalberto de Filippis all’interpretazione di cinque danzatrici che provengono da Israele, Emilia Romagna, Marche, Sicilia e Puglia.

In – Met è il titolo dello spettacolo di danza, nuova produzione di ASD Oltredanza di Matera, frutto della residenza artistica che i due coreografi Mualem e de Filippis hanno tenuto in questi giorni nella città dei Sassi.

Un progetto artistico inserito nel Piano Regionale dello Spettacolo 2018 della Regione Basilicata e che sarà presentato al pubblico, il 30 luglio con inizio alle ore 21.00 sulla Terrazza del Museo di Palazzo Lanfranchi, nell’ambito della rassegna Rinascimento Fuori Orario, co-prodotta dal Polo Museale della Basilicata e dalla Fondazione Matera – Basilicata 2019. Si accede con il “Passaporto Matera 2019”, senza prenotazione, fino a esaurimento dei posti

Le danzatrici Laura Chieffo (emiliana), Rosa Di Cuonzo (pugliese), Noa Molato (israeliana), Emma Paciotti (marchigiana) e Arabella Scalisi (siciliana) saranno le protagoniste di uno spettacolo che indaga il cambiamento e la possibilità di cambiare senza perdersi, i segni che caratterizzano ciascun individuo, come le cicatrici che scrivono, in parte, chi siamo. In – Met (dove “Met” rimanda a “Metamorfosi del sé”, il concept che da tempo sviluppa la Asd Oltredanza) si giova di importanti collaborazioni artistiche, fra cui il collettivo MaterElettrica, della Scuola di Musica Elettronica e Applicata del Conservatorio “Egidio Romualdo Duni” di Matera, che ha composto musiche originali per questo spettacolo.

La serata del 30 luglio sarà aperta dai due coreografi Michal Mualem e Giannalberto de Filippis che, in veste di danzatori, presenteranno al pubblico: In Between e in trio con Arabella Scalisi Here and not. In Between racconta ciò che accade all’interno della relazione di una giovane coppia, i giochi, la continua ricerca reciproca, il continuo camminare insieme, sostenersi e intrecciarsi. Here and not esplora il contrasto fra stabilità e sicurezza con la provvisorietà e l’ignoto, vivendo con il costante sentimento di “mancanza”, di “incompletezza” in ogni momento.

Gli stessi professionisti, che vantano tutti importanti esperienze internazionali, offriranno al pubblico altre emozioni in danza, venerdì 2 agosto, con una rielaborazione delle coreografie di In -Met per una performance itinerante in un altro luogo magico: gli ipogei e le sale del Musma, il Museo della Scultura Contemporanea di Matera.