L’orario, le 22.20 di martedì 19 gennaio 2021, è quello dell’ascolto religioso come la radio consente di fare e se ti tratta di RadioTre Rai e allora siamo nel santuario dell’ascolto totale, con il mondo chiuso fuori con il suo casino come riporta una nota canzone di Adriano Celentano. Sui piatti degli studi radiofonici il vinile del progetto di ”suoni del futuro remoto”, che è stata una produzione di punta di Matera capitale europea della cultura. Un percorso culminato con il concerto in piazza san Francesco d’Assisi il 23 settembre 2019, con una grande orchestra diretta da Joe Johnson e dal cittadino onorario Paolo Fresu. Chi ha nelle orecchie e negli occhi quella serata non può non mancare alla replica di quel progetto, impegni permettendo…Comunque appuntatevi la data e, lo diciamo in primis al presidente Luigi Esposito, passa parola-

IL PROGETTO MUSICALE DI “SUONI DEL FUTURO REMOTO”
IL 19 GENNAIO A RADIO SUITE (RADIOTRE)

Sarà Monica D’Onofrio, martedì 19 gennaio a partire dalle 22,20 su Radio Tre, nella puntata di Radio Suite, a parlare del progetto musicale “Suoni del Futuro Remoto”, fiore all’occhiello di Onyx Jazz Club nel 2019 coprodotto dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019 nell’ambito del cartellone degli eventi di Matera 2019. Ospite della trasmissione sarà Gigi Esposito, presidente di Onyx Jazz Club.
Suoni del Futuro Remoto, culminato nel concerto del 23 settembre 2019 in piazza San Francesco a Matera con il Collettivo Onyx e Paolo Fresu diretti da Joe Johnson, ha sviluppato un racconto della città attraverso suoni naturali che hanno composto una vera e propria partitura musicale. Intensa l’attività di campionamento, svolta dagli studenti del Dipartimento di architettura riuniti sotto il nome di UniBanda e coordinati dalle professoresse Chiara Rizzi e Silvana Khutz. Il progetto inserito fra gli eventi del cartellone della Fondazione Matera-Basilicata 2019, ha contato su collaborazioni significative come quella con l’Università di Hannover che ha inviato una delegazione di studenti per seguire le attività dei loro colleghi italiani.


Il disco in vinile “Suoni del futuro Remoto”, registrato dal vivo in occasione del concerto materano, che è stato fortemente voluto per recuperare un metodo di pubblicazione che appartiene alla storia della musica, contiene al proprio interno anche due cd: il primo comprende l’intera registrazione del concerto del 23 settembre 2019 mentre il secondo “Passeggiando di notte”, è un progetto di Joseph Burton e Gigi Esposito nel quale sono contenuti i frammenti dellle letture musicali del paesaggio effettuate da Nils Berg Cinemascope, Hile Marie Holsen, Paolo Fresu e Gaze of Lisa. Il progetto grafico è di Nicola Andrulli, ingegnere del suono è Francesco Altieri di Lab Sonic Matera.
“Suoni del Futuri Remoto” si può acquistare richiedendolo per e mail a: info@onyxjazzclub.it o www.onyxjazzclub.com.
“Ripercorrere quei momenti – spiega Gigi Esposito – in una fase così difficile per il nostro Paese ci consentirà di parlare di quella che per l’Onyx è stata un’esperienza esaltante e stimolante che è passata attraverso un racconto di Matera declinato con nuovi linguaggi. Fulcro è stato, come accade per tutte le attività è della nostra associazione, il rapporto fra luogo e cultura che nel caso della nostra città diventa un itinerario che parte dalla preistoria e arriva ad oggi. L’attenzione che ci ha dimostrato Radio Tre – aggiunge Esposito – è un segnale importante per tutti noi e per la produzione musicale nata da Suoni del Futuro Remoto diventata un esempio di sinergia internazionale che ha unito musicisti lucani e pugliesi a personalità del panorama mondiale come Paolo Fresu e Joe Johnson”.
Radio Suite va in onda su Radio Tre dal lunedì al venerdì e si occupa del panorama musicale italiano con incursioni nei camerini di attori e musicisti che stanno per esibirsi. Grande spazio viene offerto poi dal Cartellone sui grandi eventi musicali in Italia e all’estero anche recensioni di mostre, libri di saggistica specializzata, servizi e corrispondenze con i protagonisti del mondo culturale, dell’arte, della danza e del palcoscenico. Radio Suite è curato da Monica D’Onofrio, Paola Damiani, Stefano Roffi e con Il Cartellone a cura di Giorgio Marino con la collaborazione di Alessandra D’Angelo e Matelda Viola.