E’ stata inaugurata a San Pietro Burgo il 14 attobre la Mostra Internazionale “Borghi della Basilicata visti con gli occhi di pittori russi”,  nello splendido scenario del Museo “Stieglitz” dell’omonima prestigiosa Accademia di Arte applicata.

A darne notizia è  il presidente di “Casa Russa in Basilicata”  Antonio Venturelli  il quale tiene a sottolineare che “La realizzazione dell’iniziativa e’ stata resa possibile grazie alla collaborazione della Direzione dell’Accademia e al generoso sostegno del Consolato Generale d’Italia a San
Pietroburgo.”

A seguire la nota.

Mostra a San Pietroburgo
“Borghi della Basilicata visti con gli occhi di pittori russi”
14-28 Ottobre 2019

L’Associazione “Casa Russa in Basilicata” ha organizzato e realizzato negli ultimi cinque anni di attivita’, in collaborazione con “Il Ponte di Viktoriya Petrova”, numerosi plein air di pittura con la partecipazione di moltissimi artisti russi, per lo piu’ docenti di Accademia, che hanno riportato su tela scorci, paesaggi, sensazioni, suggestioni ed emozioni, visitando una cinquantina di borghi lucani e altri pugliesi, campani e calabresi.

Questa Associazione, grazie al sostegno organizzativo della Direzione della prestigiosa Accademia Statale di Arte Applicata “Stieglitz” di San Pietroburgo, ha programmato, in occasione della ricorrenza di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, l’allestimento della Mostra “Borghi della Basilicata visti con gli occhi di pittori russi”, che sara’ inaugurata il 14 Ottobre 2019 alle ore 16.00.

Questo tipo di iniziative aiutano a rafforzare i legami culturali internazionali tra San Pietroburgo e le città italiane e alzano il grado di interesse verso l’arte russa e italiana, contribuiscono a far conoscere la bellezza dei nostri borghi lucani, promuovendone storia arte e cultura, e a rendere ancor piu’ saldi gli amichevoli rapporti con la splendida citta’ di San Pietroburgo e con tutta la Federazione Russa.

Luogo della manifestazione: San Pietroburgo, nello splendido scenario del Museo dell’Accademia di Arte Applicata “Stieglitz”, Sale Gotica e Bianca

Artisti partecipanti: una cinquantina provenienti da San Pietroburgo, Mosca, Yaroslavl, Kurgan, Ekaterinburgo, Petrozavodsk, Krasnodar, Simferopol, Samara

Opere esposte: piu’ di cento
Durata: due settimane
Curatori della Mostra: prof. Lev Dutov, per conto dell’Accademia, dr.ssa Viktoriya Petrova, per conto di questa Associazione.

Patrocini concessi: Consolato Generale d’Italia a San Pietroburgo, Fondazione Matera 2019, Regione Basilicata, Provincia di Potenza, APT Basilicata, Universita’ Popolare del Pollino, Fondazione L. Gaeta – Centro Studi C. Levi.
Sono stati gia’ stampati, a cura del Consolato, 1000 copie del catalogo della Mostra e 10.000 cartoline illustrate.
L’importante manifestazione sara’ anche opportuna occasione per la pubblicizzazione delle nostre strutture ricettive costiere, di prodotti tipici lucani fra i quali, innanzitutto, l’Aglanico del Vulture e la presentazione di percorsi turistici.”