Sabato 18 settembre 201 -alle ore 20,00- presso la chiesa di San Giovanni Battista a Matera è in programma il primo dei Young talents concert nell’ambito del Matera Music Festival organizzato da Lams e associazione culturale Rocco D’Ambrosio.

Ad esibirsi 2 dei vincitori del Festival/Contest internazionale per giovani musicisti “Premio Lams Matera”: il violinista sedicenne Leonardo Priori e il sassofonista Francesco Rainò Dambrosio (https://giornalemio.it/cultura/francesco-raino-dambrosio-un-lucano-tra-i-6-vincitori-del-premio-lams-2020/).

La produzione è del Lams, Associazione Culturale “R.D’Ambrosio” – Orchestra di Matera e della Basilicata. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, solo con green pass.

Dopo il successo dei concerti organizzati nell’Abbazia di Montescaglioso, a Pomarico e a Metaponto ad agosto con artisti come Fabrizio Bozzo, Julian Oliver Mazzariello, Andrea Lucchi, Frank Tritto, e il concerto mozartiano Jupiter! del 9 agosto nel Giardino del Museo Ridola a Matera, il Matera Music Festival – festival musicale internazionale nei luoghi d’arte e sacri di Matera e della provincia prosegue con il primo dei concerti affidati ai vincitori del Festival/Contest internazionale per giovani musicisti “Premio Lams Matera”, concorso per giovani musicisti che il Lams organizza a Matera da 20 anni esatti e che è diventato un punto di riferimento riconosciuto a livello internazionale nel suo settore.

Protagonisti del concerto saranno il violinista classe 2004 Leonardo Priori e il sassofonista (classe 1996) Francesco Rainò Dambrosio.

Il programma va da Bach, Kreisler, Paganini e Ysaye (il violinista) a Desenclos, Yoshimatsu, Salvatore e Sweerts (il sassofonista).

Con questo concerto – afferma il direttore artistico M° Giovanni Pompeo–riprendiamo “dal vivo” le attività dedicate ai giovani talenti, che più di tutti hanno sofferto le conseguenze della pandemia. Se per i divi e le star il danno è stato tutto sommato sopportabile, per i più giovani, con attività agli esordi la sospensione delle attività è stata devastante, con opportunità praticamente azzerate! Ecco perché abbiamo fortemente voluto offrire a questi giovani musicisti concerti “veri”, con un pubblico “vero” nella nostra città.Il settore della promozione dei giovani musicisti si conferma così un ambito in cui il Lams vuole investire al fine di stimolare sempre più la crescita delle ricchezze e potenzialità artistiche, locali e non, delle nuove generazioni”

“Il FESTIVAL/CONTEST INTERNAZIONALE PER GIOVANI MUSICISTI “PREMIO LAMS MATERA”

Il Festival/Contest per giovani musicisti, giunto alla 20^ edizione è diventato negli anni un chiaro e riconosciuto punto di riferimento nel settore. Le ultime edizioni hanno registrato la partecipazione di migliaia di concorrenti provenienti da tuttal’Italia, dalla Sicilia alla Lombardia, e anche dall’estero, da Corea del Sud, Russia, Montenegro, Francia, U.S.A., Brasile, Germania, Giappone, Azerbajan, Cina, Irlanda, Bulgaria, Hong Kong, Romania,Croazia, Austria, Bosnia ed Erzegovina, Danimarca, Macedonia, Svizzera, Polonia.

Si caratterizza per assegnare ai vincitori borse di studio per perfezionarsi e per dare lorol’opportunità di tenere concerti in vere stagioni concertistiche al fianco di artisti di fama internazionale: così i giovani vincitori vengono concretamente avviati alla professione esibendosi da subito su palcoscenici prestigiosi insieme ai professionisti del concertismo. Il “Premio Lams Matera” – 20^ edizione del Festival/Contest internazionale riservato ai giovani musicisti, si è tenuto nel 2020per la prima volta in modalità on line dal 18 al 20 dicembre.

Sono stati oltre 140 i partecipanti che si sono iscritti da ogni parte del mondo: Italia, Cina, Giappone, Irlanda,Bulgaria, Hong Kong, Romania, Croazia, Austria, Bosnia ed Erzegovina, Danimarca, Macedonia, Usa, Svizzera, Polonia e Germania, pronti a competere anche in una modalità differente e nuova rispetto al passato.