Atlante delle emozioni delle città, progetto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, co-prodotto dalla Fondazione Matera – Basilicata 2019 e dall’Associazione Teatro dei Sassi, riapre in maniera straordinaria le porte de “La secretissima camera de lo core”, in occasione della 9^ edizione di Materadio, la festa di Radio 3, che si terrà dal 13 al 15 Settembre 2019, nella suggestiva cornice della Città dei Sassi.

Inaugurata lo scorso 23 Marzo presso il quarto piano della Biblioteca provinciale “T. Stigliani”, la Secretissima camera de lo Core si presenta come un labirinto espositivo interattivo che mira a realizzare una modalità inedita di visita delle città mediante l’utilizzo di una Mappa Emozionale prodotta raccogliendo le memorie e i racconti degli abitanti e degli stessi visitatori.

La mostra ha accolto, fino al 31 Luglio, oltre 2000 visitatori, i quali hanno percorso, con stupore e meraviglia, un particolare viaggio, espressione artistica di quattro concetti chiave: emozione, anima dei luoghi, memoria e tempo.

La Secretissima camera de lo Core sarà pertanto visitabile nelle giornate di venerdì 13 Settembre e sabato 14 Settembre con il turno pomeridiano delle ore 18, ma anche nella giornata di domenica 15 Settembre tramite un doppio turno di visita in programma la mattina alle ore 11 e il pomeriggio alle ore 18.

A ogni turno potrà entrare un massimo di 20 persone.

Per accedere alla mostra è necessario il Passaporto per Matera 2019 e la prenotazione, da effettuare attraverso la Piattaforma ufficiale www.materaevents.it o presso gli Infopoint di Matera 2019.

Le festa di Materadio sarà l’occasione per presentare anche un nuovo contenuto editoriale, ovvero il libro: “Le 15 storie“, edito da Il Grillo di Gravina in Puglia, che raccoglie tutti i racconti della Scuola Holden, partner del progetto, ispirati alle oltre 4000 storie dei cittadini materani.

Il libro, la cui presentazione è fissata nella giornata di Sabato 14 settembre presso il Materadio Village in Piazza San Francesco, dove a partire dalla ore 12 e fino alle ore 14 si alterneranno a rotazione gli approfondimenti dei progetti di Matera 2019, sarà in distribuzione presso la biblioteca provinciale nelle giornate di apertura della mostra.

Il direttore artistico, Massimo Lanzetta, dichiara soddisfatto:” Siamo contenti di poter riaprire la Secretissima camera de lo core in concomitanza di Materadio 2019. Altri visitatori avranno dunque la possibilità di immergersi nei segreti degli abitanti di Matera. Ci auguriamo che la sinergia con la Fondazione Matera-Basilicata 2019 e con le istituzioni pubbliche e private possano garantire altre aperture fino alla fine di quest’anno speciale per la nostra città. La riapertura straordinaria de La Secretissima è anche l occasione per presentare il libro: ‘Le 15 storie’, edito da Il Grillo di Pierfrancesco Ditaranto e Angelo De Leonardis, che raccoglie tutti i racconti della Scuola Holden ispirati alle oltre 4000 storie dei cittadini materani. Siamo davvero lieti di accontentare cosi i numerosi visitatori che desideravano l’uscita del volume, ma anche di aver scoperto una casa editrice così disponibile e talentuosa, a conferma della ricchezza culturale dei nostri territori e di quelli limitrofi. Con Il Grillo ci auguriamo di poter realizzare il catalogo de La Secretissima camera de lo core ed altri eventi culturali.

Paolo Mele, referente del progetto per la Fondazione Matera-Basilicata 2019, afferma: “Con questa pubblicazione ci proiettiamo verso il futuro dei progetti di Matera 2019. Cominciamo a mettere dei tasselli, costruire la legacy di progetti straordinari, come Atlante delle Emozioni, che hanno un potenziale enorme e di cui, nel 2019, abbiamo visto solo una parte.”

Il Teatro dei Sassi comunica anche che, nelle prossime settimane, vi saranno nuove aperture straordinarie grazie al considerevole impegno di partner e alle preziose collaborazioni di sponsor che offriranno la possibilità di visitare l’installazione site specific, viaggiando tra i segreti più nascosti della Capitale Europea della Cultura per il 2019.

La Secretissima camera de lo core è un lavoro corale su emozioni, anima dei luoghi e memoria, che propone una modalità inedita di visita delle città a partire dal coinvolgimento diretto di oltre trecento abitanti, le cui mappe emozionali contenenti segreti e memorie legati ai propri luoghi del cuore, hanno ispirato la creazione delle opere originali esposte – visive, letterarie e video -, realizzate da più di quaranta artisti, anche lucani.

Il progetto vanta le preziose collaborazioni della coreografa tedesca Heike Hennig, dello scrittore Alessandro Baricco con la sua Scuola Holden, dell’artista Stefano Faravelli, dell costruttore di marchingegni teatrali Paolo Baroni e del regista Luca Acito. La BPER Banca è gold partner del progetto.