La 19 esima edizione si svolgerà nella città dei Sassi dal 9 al 18 maggio. Novità di questa edizione la collaborazione con l’European Foundation for Support of Culture di Malta

Si alza il sipario sul Concorso internazionale per giovani musicisti che il Lams- Laboratorio Arte Musica e Spettacolo organizza da quasi 20 anni a Matera.

Da Bolzano alla Sicilia, sono oltre mille i giovani musicisti che parteciperanno alla 19 esima edizione del Concorso realizzato quest’anno in collaborazione con la Fondazione Matera- Basilicata 2019, l’Associazione Rocco D’Ambrosio e con la Eufsc- European Foundation for Support of Culture di Malta.

Un concorso che nasce con lo scopo di divulgare la cultura musicale, di offrire ai concorrenti un’importante occasione di verifica delle proprie abilità, attraverso il confronto e la competizione, concorrendo per l’assegnazione dei premi in palio, consistenti in voucher spendibili in concerti e borse di studio, e per il titolo di vincitore del Premio Lams- Matera 2019.

Novità di questa edizione, l’importante collaborazione con la “European Foundation for Support of Culture” di Malta, Fondazione che agisce da anni per la diffusione della cultura in Europa, che ha scelto il Lams quale partner strategico in Italia, in vista del proprio concorso rivolto a pianisti.

Per i nostri giovani musicisti è un’opportunità imperdibile– ha sottolineato Giovanni Pompeo direttore artistico del Concorso- siamo stati scelti da una importante Fondazione che opera su scala internazionale e che ha rapporti con le maggiori istituzioni culturali, come partner del loro Concorso. Una scelta che ripaga il lavoro che la nostra cooperativa sociale porta avanti ormai da vent’anni, riconoscendo altresì la competenza e la qualità del nostro agire e operato”.

Entrando nel dettaglio, i pianisti che parteciperanno al Concorso del Lams, dovranno eseguire un repertorio a libera scelta che però dovrà comprendere un brano del compositore maltese Alexey Shor tratto dalla Suite “Childhood Memories”.

I vincitori di questa categoria con i 5 punteggi più alti si qualificheranno direttamente per le fasi finali del Concorso “In Musica Roma International Festival and Piano Competition” che si terrà dal 17 al 22 settembre 2020. A Roma verranno poi scelti i concorrenti che parteciperanno alla Fase finale in programma a Malta nel 2021.

Le selezioni per il Concorso rivolto ai pianisti e alle altre categorie “senior” in gara per il Premio Lams- Matera 2019, sono iniziate il 9 mattina nel salone della Parrocchia di San Giuseppe in via degli Aragonesi e termineranno sabato.

Una Commissione composta da musicisti e docenti del Conservatorio, presieduta dal Maestro Pompeo, sceglierà tra le sezioni in concorso (chitarra, arpa, pianoforte, percussioni , fisarmonica, fiati, archi e musica da camera) i migliori esecutori che si esibiranno nella Finale domenica 12 maggio a partire dalle ore 20 nel salone del Museo Nazionale Domenico Ridola di Matera.

I concorrenti avranno 10 minuti a testa per convincere la giuria e il pubblico e e contendersi il ricco montepremi: saranno assegnati il Premio Lams Matera 2019 (2 concerti premio retribuiti), il Premio della critica, il Premio del Pubblico , il Premio per il finalista più giovane.

Dal 16 al 18 maggio, invece, si svolgeranno le selezioni per le sezioni riservate alle scuole.
Il Concorso ha ottenuto il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Basilicata, del Comune e della Provincia di Matera.

Per info www.lamsmatera.it– pagina Facebook: lamsmatera