Un format che funziona, incentrato su professionalità, suggestione, creatività e tanta voglia di promuovere  i centri dell’area murgiana, con le modelle e i modelli in posa e in passerella davanti all’obiettivo di “Shooting Street Murgia Mgl’’,  che domenica 10 settembre sarà a Matera. Una presenza che, dalle 8.30 alle 18.30, coinvolgerà le tante location  dei rioni  Sassi e della Civita della Capitale europea  della cultura 2019, partendo da un luogo suggestivo come Casa Cava e dal Residence Barisano, quartier generale dell’evento. E un plauso, per questo appuntamento, che non mancherà di attrarre cittadini, turisti e operatori di tutto quello che esalta bellezza, fascino, moda  e immagine, va alla dinamica conduttrice tv Maria Giovanna Labruna ideatrice del format e dell’evento. Se all’estero- come riporta il comunicato che pubblichiamo di seguito- si parla del territorio murgiano è tutto merito della sua costanza, tenacia, nel portare avanti un progetto interessante che merita continuità e successi.  Per quanti partecipano allo “Shooting street Murgia’’ , che ha toccato già le città di Altamura, Gravina in Puglia, Ginosa e Marina di Ginosa, la manifestazione è un trampolino di lancio per farsi conoscere e per i più tenaci verso il successo, senza dimenticare gli operatori e le aziende di filiera. Tutto questo con lo sfondo di luoghi e paesaggi impareggiabili, unici che fanno sognare e invitano a visitarli.

PROGRAMMA E OBIETTIVI  DELLO  SHOOTING S  STREET MURGIA

Shooting Street Murgia MGL Matera set fotografico a cielo aperto

All’’estero si parla del territorio murgiano, prossima tappa Matera

Il format “Shooting Street Murgia MGL”, ideato dalla conduttrice televisiva Maria Giovanna Labruna continua a rappresentare la terra di Puglia e Basilicata riscuotendo un grande successo mediatico in Italia e all’estero.

L’iniziativa è partita lo scorso 7 maggio nella città murgiana di Altamura tra i claustri e il centro storico, per poi proseguire a Gravina di Puglia nella suggestiva cornice di Palazzo Popolizio sino a giungere, l’8 luglio, a Ginosa e a Ginosa Marina dalla Gravina al Mare, prossima tappa Matera Capitale Europea della Cultura 2019.

Al successo dell’evento ha contribuito la fotografia d’autore attraverso numerosi fotografi professionisti capitanati dal maestro dello scatto e direttore artistico Vito Donadei, la sua arte è riconosciuta e apprezzata nel campo dell’alta moda e del fashion e foto amatori che con i loro click andranno a imprigionare ogni singolo istante catturando tutte le emozioni della giornata ma soprattutto l’eleganza e la raffinatezza dell’alta moda made in Puglia e Basilicata.

Matera e la sua arte, tra i sassi e la musica, il fine di congiungere la bellezza paesaggistica del territorio, al gusto, alla cultura e alla moda. Numerosi i modelli e le modelle che impreziosiranno la mattinata del 10 Settembre, le strade della città lucana.

A padroneggiare la manifestazione sarà la moda, grazie ad uno staff di eccellenze capitanati della nota stilista Carmen Clemente con il suo brand “Le Spose di Carmen” di Ginosa che vestirà le modelle e i modelli con abiti da sposa fiabeschi e capi da cerimonia coinvolgendo l’ eccellenze lucane e pugliesi: Anna e Tonino Scorpati-International Coiffeur insieme a Carmela e a tutto lo staff del salone storico di Ginosa, con il loro tocco d’arte realizzeranno e orneranno le acconciature, delle modelle seguendo la tematica Sassi e Musica.

A curare l’estetica dei modelli e delle modelle saranno gli specialisti della bellezza: ISFOV Scuola di Estetica e Acconciatura di Altamura capitanati dal dir. Vincenzo Calò e la docente Mariateresa Mileo e Mariella De Leo che si occuperanno del make up, e della bellezza dei capelli.

Mentre l’ottica Galeone metterà a disposizione una vasta gamma di occhiali da sole che abbelliranno i volti delle modelle e modelli.

Il Residence San Pietro Barisano sarà il quartiere generale, grazie alla straordinaria partecipazione del sig. Vincenzo De Bonis che ha sposato a pieno il progetto proponendo un altro gioiello di Matera, Casa Cava, consenso ottenuto grazie al sig. Franco Braia, per una sempre più diffusa promozione del territorio.

Non mancheranno a conclusione dello shooting, alcuni scatti nella favolosa location

di Altamura che fa da cerniera la Puglia e la Basilicata, con maggiore focalizzazione alla Sala Ricevimenti “Il Gattopardo”, scenario dalla bellezza impareggiabile, accolti e coccolati con grande professionalità dai proprietari Angela Clemente e Rino Elenterio, che dell’accoglienza ne fanno un’arte. La Sala Ricevimenti Il Gattopardo ad Altamura, Bari, è la location principesca per un matrimonio in Puglia. Le varie sale ricevimenti offrono tutti i comfort e servizi necessari per un ricevimento di nozze perfetto ed esclusivo.

La presentatrice Maria Giovanna Labruna racconta ai microfoni di Tg Norba durante un’intervista, “di voler portare la bellezza murgiana nel mondo, una Puglia e una Basilicata che nessuno racconta a livello internazionale.

Quale modo migliore di portare la Basilicata e Puglia murgiana nel mondo se non attraverso il gusto, l’alta moda e gli accattivanti scorci paesaggistici?