Matera e Nuoro rafforzano un legame che corre sul pentagramma delle sette note e grazie al contributo dei cori. E così dopo l’esibizione nei giorni scorsi nella Chiesa di Cristo Re, a Matera, con i 100 cori nuoresi https://giornalemio.it/cultura/nuoro-e-matera-unite-anche-nella-tradizione-coristica/ tocca ai Cori polifonico femminile di Tonara (Nuoro) e alla Corale ‘’Cantori materani’’ di Matera rafforzeranno il gemellaggio con un concerto in programma il 10 novembre, alle 19.30, presso il Santuario di San Francesco da Paola. L’occasione, come riporta la nota ufficiale, è il 24° incontro polifonico “Eustachio Barbaro’’. Evento da non perdere e con un repertorio che si annuncia vario, qualificato e interessante.

 

COMUNICATO STAMPA

24° Incontro Polifonico “Eustachio Barbaro”

“Coro Polifonico femminile Tonara” – Tonara

Corale “Cantori Materani” – Matera

Matera 10 novembre – Santuario San Francesco di Paola 

 

Dopo il Coro “S. Cecilia” di Nocera Umbra e il Coro “Schola Cantorum Rijeka” di Fiume, la 24^ edizione dell’Incontro Polifonico “Eustachio Barbaro” prosegue con il “Coro Polifonico femminile Tonara, di Tonara in provincia di Nuoro. L’esibizione inizierà con l’animazione della Messa al Santuario di San Francesco di Paola domenica 10 novembre alle ore 18:30 dove poi, alle ore 19:30, si terrà il concerto.

 

Questo concerto rappresenta il terzo ed ultimo appuntamento organizzato nell’ambito della 24^ edizione dell’Incontro Polifonico “Eustachio Barbaro” che quest’anno, con Matera capitale della cultura europea, ha avuto uno straordinario successo sia per la qualità artistica delle corali ospitate sia per la grande affluenza di pubblico registrato.

 

Il Coro Polifonico Femminile “Tonara” eseguirà un concerto di brani tradizionali sardi di carattere sacro. E’ composto da 22 elementi ed esegue musica polifonica sacra e profana, della tradizione nazionale ed internazionale ma cura in modo particolare l’approfondimento della polifonia appartenente al patrimonio folkloristico regionale e locale, ponendosi come obiettivo la ricerca e la valorizzazione delle forme di canto popolare tonarese, appartenenti al cerimoniale religioso e al mondo femminile.

 

Programma:

I “Cantori materani”, con il direttore Alessandra Barbaro, introdurranno il concerto cantando AVE VERUM di D. Bartolucci e AVE MARIA di V. Miserachs, organista Michele Lisanti, soprano solista Maddalena Barbaro.

 

Il Coro “Polifonico femminile Tonara”, con il direttore Giovanna Demurtas, eseguirà i seguenti brani:

1) Manos a chelu

2) Sanctus

3) Agnus Dei

4) O seraficu sustentu

5) Deus ti salvet Maria Tradizionale

6) Cund’unu biancu velu

7) Sette ispadas de dolore

08) Laudes De Chida Santa

09) Rosario di Tonara

10) Deus ti Salvet Maria a sa Tonaresa (Giovanna Demurtas)

Coro Polifonico Femminile “Tonara”

Il Coro Polifonico Femminile “Tonara”, sorto nel 1998, è composto da 22 elementi e si occupa di musica polifonica sacra e profana, di brani della tradizione nazionale ed internazionale ma cura in modo particolare l’approfondimento della polifonia appartenente al patrimonio folkloristico regionale e locale, ponendosi come obiettivo la ricerca e la valorizzazione delle forme di canto popolare tonarese, appartenenti al cerimoniale religioso e al mondo femminile. Nel 2003 ha inciso il suo primo CD, “Amores e Turmentos”, con brani tutti in lingua sarda di cui alcuni musicati dalla direttrice del coro, Giovanna Demurtas, su parole del poeta tonarese Peppino Mereu. Nel 2012 ha pubblicato il CD-DVD “Alidos de vida”, contenenti 10 brani inediti tratti dal repertorio di melodie popolari tonaresi, frutto di alcuni anni di ricerca e di studio delle antiche forme di canti tradizionali legati al mondo femminile che sono stati da lei rielaborati in una raccolta di brani per coro a voci pari femminili. Il coro è stato ospite di numerose rassegne tenutesi sia all’interno che fuori dell’isola e all’estero (Austria, Spagna, Svizzera, Repubblica Ceca, Francia, Slovenia, Ungheria); per 2 anni ha partecipato inoltre, a Roma, alla Celebrazione Mariana in Vaticano. Esso è promotore ed organizzatore di varie manifestazioni, tra le quali spicca la “Rassegna Corale Internazionale” che si svolge a Tonara e che è giunta nel 2019 alla settima edizione. Le rassegne hanno visto la presenza di cori spagnoli, finlandesi, francesi, sloveni, olandesi.

Direttore Giovanna Demurtas

La direttrice del coro Giovanna Demurtas è Diplomata in Musica Corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio Statale di Musica “P. da Palestrina” di Cagliari, inoltre in Canto Lirico, Didattica della Musica, Laurea Specialistica in Direzione di Coro ed Etnomusicologia presso il Conservatorio statale di Musica “L. Canepa” di Sassari. Ha frequentato diversi corsi in Italia e all’estero di Direzione, Canto, Vocalità, Didattica sotto la guida di maestri di fama internazionale. Ha svolto come etnomusicologa diversi lavori di ricerca e raccolta di repertorio di canti popolari della Sardegna centrale. Si occupa di composizione, elaborazione e trascrizione di brani corali. Ha pubblicato diversi libri didattici per lo studio del solfeggio, libri di analisi e ricerche di musiche tradizionali, diversi lavori discografici. Tiene corsi di vocalità, canto corale e didattica per docenti e formazioni corali. È spesso chiamata come relatrice in conferenze di Etnomusicologia e Direzione di Coro. Ha partecipato come componente di giuria in diversi concorsi corali in Sardegna.

Insegna Teoria e lettura musicale, Analisi e Formazione Auditiva presso la Scuola Civica di Musica “Antonietta Chironi” di Nuoro. È docente di Teoria, Ritmica e Percezione Musicale del Conservatorio Statale di Musica “P. da Palestrina” di Cagliari. Ha diretto diverse formazioni corali femminili e cori misti. Attualmente dirige, oltre il Coro Femminile. “Tonara”, la Corale Leiese, Sos Calarighes e il coro maschile “Marghine riuniti nella formazione mista “Cori Riuniti del Marghine”.

Matera, 5 novembre 2019

Domenico Infante

Addetto stampa