mercoledì, 28 Settembre , 2022
HomeEventiMahmood e Orchestra Magna Grecia concerto ''intimo'' alla Cava del Sole

Mahmood e Orchestra Magna Grecia concerto ”intimo” alla Cava del Sole

Due ” M” ,e ci aggiungiamo la terza dell’ottimo maestro Molinelli, che hanno fatto sognare i fans di un artista dalla vena interpretativa unica, che affonda le radici sulle diverse sponde del Mediterraneo raccontando storie di vita, sensazioni, aspirazioni di una gioventù che vuole dire e fare ciò che sente, mettendo da parte i luoghi comuni di una generazione bruciata. E il concerto alla Cava del Sole di Matera, per il cartellone del ”Matera Festival” , è servito a rafforzare il rapporto con i fans e tra questi alcuni venuti anche dalla Sicilia, alla guida di fans club, che hanno cantato a memoria tutti i brani di Mahmood. A sua volta rapito dai luoghi, dalla ”calda accoglienza” del pubblico della Cava del Sole tanto da scendere a ridosso delle transenne per salutare, farsi scattare un selfie o leggere le frasi dei cartelli preparati per l’occasioni.

E non poteva che essere ” Brividi”, il brano che lo ha visto imporsi a Sanremo con Blanco, a infiammare il pubblico che ha lasciato anzitempo le sedie per stare sotto al palco. E poi il ritmato ” Soldi, soldi” , ” Rubini” cantato in coppia con Elodie, ” Gioventù Bruciata” hanno confermato tutto il suo talento con altri brani in scaletta come “Dei, Ghettolimpo, Klan, Baci dalla Tunisia, Inuyasha, Il Nilo del Naviglio, Dorado remix, Remo, Icaro è libero, Kobra, T’amo, Talata, Barrio, Rapide ”. Un omaggio anche a sua madre, presente al concerto, e a una città – Matera – nella quale intende tornare con un concerto di altro taglio. Il maestro Piero Romano, che ha ricordato una precedente collaborazione con l’Orchestra della Magna Grecia, non lascerà cadere questo desiderio , ricordando che ”l’originalità dello stile di Mahmood ha creato con le sonorità orchestrali della Magna Grecia una sinergia di straordinaria intensità”. Ora serve un’altra M.. sul pentagramma musicale del festival.


RELATED ARTICLES

Rispondi

I più letti