In occasione dei cento anni dalla nascita di Emilio Colombo, il politico, l’uomo e il suo tempo sono raccontati dal Centro Studi Internazionali a lui dedicato con una mostra allestita a Potenza, presso il Palazzo della Cultura,  la mostra resterà aperta fino al 27 settembre e sarà visitabile dal lunedì al sabato, dalle ore 9 alle 13 e dalle 15 alle 18.

Emilio Colombo 1920-2020. Nel centenario della nascita dello statista lucano, il Centro Studi  Internazionali “Emilio Colombo” di Potenza (Sezione del Centro di Geomorfologia Integrata per l’Area del Mediterraneo – CGIAM, via F. Baracca 175, 85100 Potenza – Tel/Fax: +39 0971 69511 ha organizzato una serie di eventi attraverso cui riannodare i fili della ricerca sulla figura di Colombo e sulla storia dell’Italia repubblicana del secondo Novecento.

Prosegue la mostra fotografico-documentaria che valorizzerà parte del patrimonio conservato nella biblioteca “Maurizio Leggeri” di Potenza; nelle sale della mostra sarà anche proiettato il documentario “Emilio Colombo. Memorie di un Presidente”, curato da Alessandra Peralta e Cleto Cifarelli, e saranno offerti alcuni approfondimenti relativi al volume. edito da Laterza, “Emilio Colombo. L’ultimo dei Costituenti”, curato da Donato Verrastro ed Elena Vigilante.

La mostra è stata organizzata come momento di approfondimento, immaginato come un luogo per la valorizzazione della memoria e per approfondire e ricordare la storia di uno dei maggiori protagonisti della nostra storia repubblicana.

La mostra, che ha il patrocinio del Comune di Potenza e la collaborazione dell’Istituto Luigi Sturzo di Roma (accreditato istituto di ricerca in ambito storico e possessore dell’archivio personale di Colombo), è stata allestita nel Palazzo della Cultura a Potenza a partire dal 3 settembre 2020 e sarà visitabile per tutto il mese di settembre 2020.

L’iniziativa, realizzata grazie all’ingente patrimonio del Centro, si muoverà su alcuni filoni, quali: La Basilicata e il Mezzogiorno, l’Italia, la Costituzione e la stagione democratica, l’Europa, l’impegno internazionale.

L’intento è quello di rendere omaggio all’illustre cittadino di Potenza, politico di primo piano nella storia dell’Italia repubblicana e apprezzato statista di livello nazionale ed internazionale.

Il Centro studi, nato con il fine di valorizzare il profilo storico-politico di Emilio Colombo e di non disperdere la memoria del suo impegno istituzionale, sta operando anche come centro di documentazione: in tale ottica, ha messo a disposizione degli utenti una selezione di contenuti documentari e multimediali, attraverso una sua apposita piattaforma (www.centenariocolombo.it).

La mostra – ci dicono gli organizzatori -è concepita secondo una formula itinerante: prenderà il via nella città di Potenza, per poi raggiungere Matera, Roma e Bruxelles.