Giuliana Petrilli è una giovanissima donna lucana (di soli 24 anni) alla sua prima personale di pittura. Ha colto l’opportunità offerta dallo Studio Arti Visive nell’ambito delle iniziative “Spazio Giovani”, promossa a favore di giovani artisti e offrendo loro uno spazio espositivo.

“Paesaggi cosmici” questo il nome della mostra è un ciclo di paesaggio cominciato dall’artista nel 2010. Un percorso artistico ed interiore culminato per l’appunto in questa mostra. Le sue tele dipinte con oli ed acrilici sono un’esplosione di schizzi di colori vivaci e freschi.

“L’arte non deve far paura o essere pensata come qualcosa di distaccata dalla nostra quotidianità, dichiara l’artista. Occorre farsi attraversare da essa e vivere la realtà guardandola anche da questo osservatorio  privilegiato che le sensibilità artistiche ci offrono.

“Un percorso interiore, ci spiega l’artista, in un viaggio a ritroso dal fuori al dentro. Dalla realtà che mi circonda alla essenza della mia anima”. Un ciclo di paesaggi cosmici  cominciato alla fine del 2010, quando era ancora studentessa dell’accademia di belle arti. Ispirati al cosmo, all’universo ma anche all’universo interiore dove ognuno ritrova se stesso.

La mostra  si potrà visitare tutti i giorni, escluso i festivi, dalle ore 19.00 alle ore 21.00.