È stato sottoscritto questa mattina il protocollo d’intesa tra Comune di Ginosa e Istituti Comprensivi di Ginosa e Marina di Ginosa per il progetto Cortili Aperti.

Mediante questa iniziativa –si legge in una nota-, si intende promuovere l’uso delle aree esterne delle scuole anche in orario extrascolastico affinchè i bambini possano giocare all’aperto in spazi sicuri, intesi anche come spazi laboratoriali per ragazzi e famiglie nei quali sviluppare interessi, abilità, socialità, inclusione, cittadinanza attiva e partecipe.

L’obiettivo è valorizzare il più possibile gli ambienti scolastici visti come opportunità di crescita civile, sociale e culturale del territorio, senza pregiudizio per le attività della scuola.

Erano presenti il Sindaco Vito Parisi, l’Assessore alla Pubblica Istruzione Romana Lippolis, le Dirigenti Scolastiche Marianna Galli, Vita Maria Surico e Luciana Lovecchio, docenti e studenti.”

Sono veramente orgoglioso di questo progetto, che nasce qui, con la collaborazione di tutte le nostre scuole – spiega il Sindaco Parisi – è un’innovazione che vede la Scuola come epicentro della rigenerazione urbana di Ginosa e Marina di Ginosa. Adesso è realtà grazie al progetto Cortili Aperti.

Molto spesso le nostre scuole sono circondate da cancelli, muri di cinta, barriere che pongono degli effettivi limiti.

Oggi, con la sottoscrizione del protocollo d’intesa di Cortili Aperti, ci siamo impegnati con le Presidi nel ripensare agli spazi esterni delle scuole per donare ad essi nuove funzioni, piena accessibilità, dando vita a programmazioni e progettazioni anche di carattere europeo nell’ambito della rigenerazione urbana.

Da questo protocollo verrà fuori una città innovativa a finalmente a misura di persona. E sono felicissimo di questo, delle idee ben chiare e strutturate che bambini e ragazzi hanno proposto oggi in merito agli spazi esterni dei loro Istituti, con più aree verdi, giochi, orti botanici, serre e molto altro ancora. Da questi autentici progetti, è venuto fuori quello che diventeranno Ginosa e Marina di Ginosa.

Cortili Aperti è adesso possibile grazie all’impegno comune di Amministrazione e Scuola nel ripensare a uno spazio funzionale e protetto a disposizione dei singoli quartieri e dei più piccoli.

Procederemo sin da subito con la valorizzazione di questi luoghi. Ringrazio le Dirigenti Scolastiche, i docenti e tutti gli studenti”.

Il duro periodo legato alla pandemia ci ha fatto riscoprire l’importanza e la bellezza degli spazi aperti – ha aggiunto l’Assessore Lippolis – con la sottoscrizione di oggi, viene dato effettivo valore ai cortili delle scuole di Ginosa e Marina di Ginosa, non più chiusi, ma aperti, al centro di una rigenerazione urbana che è già stata avviata.

Per l’occasione, abbiamo deciso di coinvolgere gli alunni dei tre Istituti Comprensivi e la risposta è stata immediata. Attraverso i loro disegni, progetti, cartelloni e filmati, i ragazzi ci hanno inondato di entusiasmo e tanta energia positiva.

Siamo a dir poco entusiasti di questo nuovo progetto, perchè riformula gli spazi di aggregazione in maniera assolutamente costruttiva. E’ l’inizio di un nuovo percorso e noi non vediamo l’ora di percorrerlo. Ringrazio personalmente le Dirigenti Scolastiche per aver subito sposato l’iniziativa e tutti i docenti“.