Ogni anno il Gezziamoci è un appuntamento da non perdere per le novità, le proposte, le provocazioni e per quello spirito sempreverde, che attira tanti giovani e vederne alcuni accanto all’ultracinquantenne Luigi ‘’Gigjazz’’ Esposito fondatore dell’Onyx e direttore artistico del Gezziamoci conferma che il progetto andrà avanti con nuova linfa, soprattutto con il trentennale della fondazione del sodalizio che ricadrà l’anno prossimo.

Gli anniversari servono per celebrare e per fare un bilancio di quanto seminato e raccolto, con compagni di viaggio vecchi e nuovi innamorati di jazz,blues, rock, ambiente, tradizioni, foto, arte. E l’estate 2016 del ‘’Gezziamoci’’ racchiude un po’ tutto questo e apre alle cose da fare, quattrini permettendo…Di carne al fuoco tanta e all’Onyx vogliono fare le cose per bene e per tempo.

L’estate del Gezziamoci porta consiglio e una bozza si può allestire all’insegna dell’Utopia e per i patiti dei social la possibilità di utilizzare i social, ma con parsimonia, #sentirematera e #gezziamociestate. Nel frattempo c’è la ufficialità di un programma che ha avuto un assaggio con la due giorni in blues in Casa Cava della scorsa settimana e con la giornata europea della musica con i gruppi che si sono alternati nella splendida location ‘’scoperta’’ e voluta (lo ricordiamo ai giovanissimi) dal compianto architetto Tony Strammiello e poi realizzata con risorse pubbliche.

Concerti, due dei quali all’alba, laboratori, mostre fotografiche caratterizzeranno l’edizione estiva 2016 del ”Gezziamoci”. La manifestazione, avrà una anteprima il 29 giugno a Matera presso il terrazzo delle Monacelle con il concerto dei ”Kind of Bill” dedicato a Bill Evans.

Seguiranno il 15 luglio i concerti dei Suricato. Mentre il 3 e il 5 agosto, rispettivamente a Guardia Perticara (Potenza) e a San Mauro Forte (Matera) il Gezziamoci terrà due iniziative di animazione territoriale denominate ” Il Borgo delle idee” con musica , letteratura, degustazioni, racconti, ciclopasseggiate. Il 13 agosto a Matera musica Manouche con Franceco Paolicelli Gipsy Quartet e a seguire Enrico Zanella Quartet. Il 14 agosto il primo dei concerti all’alba nel Parco della Murgia con i Jazz Norris (si esibiranno anche in serata alle Monacelle e a seguire il tim Gabel Italian jazz trio) che portano avanti sonorità di musiche tzigane e ritmi americani. Il 19 agosto , a Matera, laboratori itinerant, e a seguire concerto dei Florence Cello Ensemble. Sulle onde dei ricordi il concerto del 20 agosto con i Fabularasa Feta e Paul Mac Candless ”fiatista” degli Oregon. Secondo concerto all’alba il 21 agosto, nel Parco della Murgia, con Paul Mac Candless e in serata alle Monacelle concerto del TriAd Vibration. A ottobre gli ulitmi appuntamenti del Gezziamoci: il 15 serata dedicata ai ritmi africani con Cesare Pastanella in ”Afrodiaspora” e con la minirassegna in Casa Cava ” La musica e il cinema” con Rossella Spinosa al piano per il ”cinema muto musicato dal vivo” e il ” Cine Quintet” che proporrà musiche da film. Il Gezziamoci proporrà anche le mostre fotografiche dedicate al jazz, in collaborazione con il Comitato Giovani Unesco di Basilicata e il Liceo artistico ” Carlo Levi” di Matera.
Utopia

Casa Cava

Martedì 21 giugno, Casa Cava – Matera
Ore 18.00
Festa della Musica
Lupi della Rota
Marco Napoli, voce – Salvatore Napoli, chitarra ritmica – Denis Amendolara, chitarra solista – Marco Cirigliano, consolle
Pat Girondi & The Orphans Dream
Pat Girondi, voce – Enzo Matera, chitarra
Armonicanto
Charlie Cassano, chiatarra – Fabio Capone – armonica
Big Dog Quartet
Giuliano Scavetta, tastiere – Enzo Melasi, sassofoni – Roberto Scillitani, basso elettrico – Pippo Bianco, batteria
Leo Pianoforte Elektric Band
Leo Pianoforte, sax soprano e tenore voce e tastiere – Giuseppe Trivigno, Piano Rhodes e tastiere – Salvatore Sauro Riccio, basso elettrico – Rolando Pisauro – batteria
Uaragniaun
Maria Moramarco, voce – Luigi Bolognese, Chitarra classica, Chitarra acustica, Lama Sonora – Silvio Teot, Tammore, Darbuka, voce – Nanni Teot, Tromba e Flicorno – Alessandro Pipino, Organetti e mandoloncello
Ferry Boat, Pino Daniele Tribute Band
Giorgio Bianco, voce e chitarra – Giuliano Scavetta, tastiere – Enzo Melasi, sassofoni – Roberto Scillitani, basso elettrico – Pippo Bianco, batteria – Gigi Esposito – percussioni
Mercoledì 29 giugno, Terrazzo delle Monacelle – Matera
Ore 21.00 – Ingresso 15 euro
ANTEPRIMA GEZZIAMOCI ESTATE
Kind of Bill
Dado Moroni, piano – Eddie Gomez, contrabbasso – Joe La Barbera, batteria
Nella splendida cornice del Terrazzo delle Monacelle a Matera, Moroni, Gomez e La Barbera ricorderanno Bill Evans e la sua musica. Le parole Kind of Bill, in realtà, significano questo: un concerto che non include solamente le composizioni di Bill ma anche standards che sotto le sue dita sono divenuti brani quasi totalmente nuovi e originali, insieme a composizioni scritte da Moroni, Gomez e La Barbera. Qualcosa di lui, qualcosa che sia jazz. E chi meglio di Bill Evans è il jazz.

Venerdì 15 luglio, Casa Cava – Matera
Ore 21.00 – Ingresso 8 euro
Suricato
in collaborazione con l’associazione culturale “Muzic Plus” e il “Free Flow Fest”
María Mónica Gutiérrez, voce, percussioni – Kike Mendoza, chitarra elettrica – Carlo Mascolo, trombone – Kike Harker, contrabasso – Jorge Sepúlveda, batteria
Guidato dai musicisti di Bogotà tutti appartenenti alla scena jazzistica, Suricato è un gruppo che, attraverso la sua nuova formazione (voce, chitarra, basso, trombone e percussioni), riesce a combinare uno stile musicale differenziato ed equilibrato in cui voci vaghe e inaspettate, testi onirici, un trombone gentile e insidioso, chitarre decise e una base rock ritmica sono gli ingredienti perfetti per offrire all’ascoltatore un’esperienza sonora contraddittoria, passando facilmente da una delicata moderazione a spazi più impetuosi e rischiosi.

Mercoledi 3 agosto, Guardia Perticara (PZ)
dalle ore 18.00
Il Borgo delle idee
Trasporto con autobus, prenotazione obbligatoria alla email: comunicazione@onyxjazzclub.it
Jazz, musica, letteratura, teatro, bambini, percorsi in bicicletta, laboratori, cori, racconti, cantautori, mostre fotografiche, scienze, stelle, degustazioni e tanta allegria insieme alla comunità di Guardia Perticara. Venerdì 5 agosto, San Mauro Forte (MT)
dalle ore 18.00
Il Borgo delle idee
In collaborazione con In Viaggio Basilicata, Museo di Palazzo Arcieri Bitonti, San Mauro Forte
Trasporto con autobus, prenotazione obbligatoria alla email: comunicazione@onyxjazzclub.it
Percorsi itineranti tra degustazioni e letteratura.
Cortile del museo “In Viaggio Basilicata” – ore 20.00
Leo Pianoforte Elektric Band
Leo Pianoforte, sax soprano e tenore voce e tastiere – Giuseppe Trivigno, Piano Rhodes e tastiere Salvatore Sauro Riccio, basso elettrico – Rolando Pisauro – batteria
Estemporanea durante il concerto del pittore Tommaso Fabrizi
La formazione fusion/funky nasce nel settembre del 2015 per iniziativa del band leader Leo Pianoforte e mette insieme musicisti provenienti da esperienze musicali diverse. Il risultato è una fusione stilistica e una contaminazione di generi diversi che trasforma i brani proposti in uno stilema tipico del jazz utilizzando invece una strumentazione tipicamente rock.

Un fine settimana Manouche
Sabato 13 Agosto, Giardino Le Monacelle – Matera
ore 21.00 – Ingresso 8 euro
Francesco Paolicelli Gypsy Quartet
Francesco Paolicelli, chitarra solista – Michele Paternoster, contrabbasso – Paolo Galante, batteria – Roberto Chietera, percussioni
Il Francesco Paolicelli Gypsy Qurtet si orienta su un repertorio swing manouche-gipsy jazz ed in particolare su brani jazz americani degli anni 30, valzer musette francesi e brani della tradizione tzigana.
Enrico Zanella Quartet
Mappamondo
Enrico Zanella, chitarra e composizioni – Giovanni Po, chitarra – Matteo Zucconi, contrabbasso – Simone Valla, sax – Adriano Pancaldi, sax
Il gruppo, fondato dal chitarrista Enrico Zanella nel Settembre 2009, propone un concerto ispirato alla figura del leggendario chitarrista Jean Baptiste “Django” Reinhardt, il padre del gipsy- jazz Django, ma non solo: ad altri brani celebri di autori come G. Kahn &.L. Jones, il gruppo affianca una ricca produzione originale.

Domenica 14 agosto, Parco della Murgia Materana
Ore 6.00
Concerto all’alba
Appuntamento ore 6.00 in Piazza della Visitazione – Matera automuniti. Escursione nel Parco della Murgia Materana
Jazz Norris (I parte)
Jacopo Vecchis, violino – Hikaru Hashimoto, chitarra – Andrea Menabò, chitarra – Piero Lucchetti, contrabbasso – Massimiliano Sarta, clarinetto – Lorenzo Liccardo, Cajòn
Un incrocio di ritmi americani e sonorità zigane, in cui il jazz si fonde con gli odori ed i sapori dell europa dell est. Negli anni,e attraverso svariate formazioni, i Jazz Norris portano avanti tra standards, brani tradizionali ed originali questa grande tradizione musicale e culturale.

Domenica 14 agosto, Giardino Le Monacelle – Matera
Ore 21.00 – Ingresso 8 euro
Jazz Norris (II parte)
Jacopo Vecchis, violino – Hikaru Hashimoto, chitarra – Andrea Menabò, chitarra – Piero Lucchetti, contrabbasso – Massimiliano Sarta, clarinetto – Lorenzo Liccardo, Cajòn
Ore 22.00
Tim Gabel Italian Jazz Trio
Tim Gebel, chitarra – Vincenzo Virgintino, chitarra – Dario Gurrado, contrabbasso
Questo trio prende vita dal progetto “Hot Club du Nax”, creatosi ad Innsbruck con l’ intenzione di riunire giovani musicisti amanti del gypsy jazz e del suo fondatore, il chitarrista zingaro Django Reinhardt.

Venerdì 19 agosto, Matera
Laboratori itineranti partenza ore 19.30 Piazza Pascoli
Guida: Raffaele Lamacchia
Ore 21.00 Giardino Le Monacelle Ingresso 8 euro
Florence Cello Ensemble
Concertatore: Lucio Labella Danzi
L’ensemble è costituito dagli allievi della classe di violoncello del Conservatorio Cherubini di Firenze del prof. Lucio Labella Danzi ed è una formazione affascinante che, grazie alla naturale tessitura dello strumento, raggiunge l’estensione di un’orchestra d’archi completa con una densità sonora molto particolare.
In repertorio musiche di: Vivaldi, Boccherini, Haydn, Kraft, Lalo, Saint Saens, Paganini, Popper, Rossini, Dvorak, Verdi, Bruch, Puccini, Granados, Tschaikowsky, Mercadante, Elgar, Shostakovitsch, Kelly, Debussy, Villa Lobos, Bernstein, Gardel, Kelly, Piazzolla, Joplin
Violoncelli: Matilde Michelozzi, Francesco Canfailla, Giuditta Ara, Leonardo Ascione, Giovanni Agostini, Teresa Mondati, Corinna Belli, Alessandro Trivella, Giacomo Petrucci, Andrea Volcan, Lorenzo Phelan, Marco Baldini, Gioia Bertuccini, Flavio Termine

Sabato 20 agosto, Giardino Le Monacelle – Matera
Ore 21.00 – Ingresso euro 8
Fabularasa feat. Paul McCandless Tour 2016
Luca Basso, parole – Vito Ottolino, chitarre – Poldo Sebastiani, basso – Giuseppe Berlen, batteria e percussioni – Paul McCandless, polistrumentista
Le sonorità mediterranee e le ritmiche robuste e solari dei Fabularasa si uniscono agli assoli del fiatista degli Oregon, che durante il concerto passa dal corno inglese al sax soprano, dai flauti etnici all’oboe, strumento di cui è considerato uno dei maggiori interpreti al mondo.

Domenica 21 agosto, Parco della Murgia Materana
Ore 5.00
Concerto all’alba
Appuntamento ore 6.00 in Piazza della Visitazione – Matera automuniti. Escursione nel Parco della Murgia Materana
Paul McCandless, in solo (Sax, oboe e altri legni sonanti)

Domenica 21 agosto, Giardino Le Monacelle – Matera
Ore 21.00 – Ingresso 10 euro
TriAd Vibration
Walter “Tannì” Mandelli, didegeridoo – Francesco Curatella, guitar, bouzouki and live electronics – Ezio Salfa, bass and little percussions – Gennaro Scarpato, drums, percussions and live electronics
“Un suono evocativo, un viaggio sonoro che inizia con una ritmica primordiale Drum’n Bass per poi fondersi in influenze World, Elettroniche, Funky e Tribali”. Migliaia di copie vendute con”Didjeridrum” (2000), “Parallelo Zero” (2002), “Triad” (2006) e “Dreamtime” (2012). Centinaia di concerti in live club e festival in tutta Europa.

Venerdì 15 Ottobre, Casa Cava – Matera
Ore 21.00 – Ingresso 8 euro
Cesare Pastanella in AFRODIASPORA
Musica e ritmi tra Africa occidentale e America
Rosanna D’Ecclesiis, voce – Nando Di Modugno, chitarra acustica e synth – Francesco Cinquepalmi, contrabbasso, basso elettrico, cori – Cesare Pastanella, percussioni, cori
Nel rimanere affascinati dai ritmi e dalle travolgenti melodie afro-americane, probabilmente non tutti si soffermano sul fatto che questi generi musicali, così solari e attraenti, esistono come conseguenza dell’afrodiaspora, la dispersione della cultura africana in tutta l’America, in seguito alla tratta degli schiavi che gli europei operarono circa due secoli fa verso le loro colonie.

La musica e il Cinema
Domenica 23 Ottobre, Casa Cava – Matera
Ore 18.00
Comporre oggi per il cinema muto
Rossella Spinosa, docente di Musica Applicata alle Immagini al Conservatorio di Rovigo dialogherà sull’importanza del comporre al giorno d’oggi musica per il cinema muto
Ore 20.30 – Ingresso 5 euro
Cinema muto musicato dal vivo
a cura di Rossella Spinosa, pianoforte
Scrive opere da camera, per orchestra, per la lirica ed il teatro. Nel 2012 scrive ed esegue le musiche per tutti i film muti di Fritz Lang, su commissione di Cineteca Italiana e in collaborazione con Fondazione I Pomeriggi Musicali e, nel 2013, in collaborazione con Milano Film Festival e Orchestra de I Pomeriggi Musicali. I suoi lavori sono editi dalle case editrici Suvini Zerboni, ArsPublica e Sconfinarte.
Venerdì 28 Ottobre 2016, Casa Cava – Matera
Ore 20.30 – Ingresso 5 euro
Cine Quintet
Titti Dell’Orco, flauti – Giuseppe Simonetti, violino e viola – Palma Cosa, chitarre e basso – Alessandra Salamino, piano digitale – Shanti Simonetti, percussioni
Il gruppo propone un repertorio di musiche da film dei più famosi registi italiani ed internazionali. La letteratura musicale- cinematografica presa in esame va dagli anni 60 ai nostri giorni.

Le mostre del Gezziamoci
Il Jazz per immagini
in collaborazione con Il Comitato Giovani UNESCO Basilicata, il Liceo Artistico “C.Levi” di Matera
I LABORATORI DEL GEZZIAMOCI IN CASA CAVA

Venerdì 24 giugno
ore 18.00
VIANDANTI IN CERCA DI SENSO
UNO PSICHIATRA SI FA TUO AMICO
di Luigi de Simone, neuropsichiatra. Edito da Guida
Una sorta di analisi del disagio quotidiano che frustra la vita dei nostri giovani determinando malessere. Lo scritto ripercorre altresì i sintomi e le alterazioni psichiche di più frequente riscontro quali l’ansia, la depressione, le dipendenze, il disturbo della condotta alimentare.
Conversazione con Luigi De Simone (neuropsichiatra), Gustavo Marotta (psichiatra – Dip. Salute Mentale Matera). Interverrà Dora Celeste Amato (corrispondente de “Il Mattino”).

Giovedì 7 luglio
ore 18.00
CONFINI / BOURDERS
Libro fotografico di Angela Capurso.
Conversazione con Angela Capurso e il fotografo Alessandro Cirillo

Giovedì 14 luglio
ore 18.00
BAM
La cultura afroamericana nella musica e nel cinema del nuovo millennio
Conversazione con Nicola Gaeta

Giovedì 21 luglio
ore 18.00
FUOR DI METAFORA
7 osservazioni sull’improvvisazione musicale (libro edito da editoriale scientifica) di Francesco d’Errico (jazzista e compositore, docente presso il Conservatorio “G. Martucci” di Salerno) accompagnato da Marco De Tilla, cb
ore 21.30 – Area8, Matera
Francesco d’Errico pianoforte – Marco De Tilla, contrabbasso & friends
Giovedì 28 luglio ore 18.00
BASKET R-EVOLUTION
di Flavio Tranquillo
Cinque uomini, un quintetto ideale di rivoluzionari del Gioco made in Usa: l’allenatore-uomo d’affari, il giocatore all’avanguardia, lo scommettitore incallito, l’arbitro tutto d’un pezzo e il coach visionario. Storie vere che raccontano come il cambiamento, dentro e fuori dal campo, ha più a che fare con la forza di volontà e la capacità di cogliere delle opportunità che con la tecnica e il talento. Le leggendarie imprese di Bob Douglas e degli Harlem Rens, la rivoluzione del tiro operata da Kenny Sailors, la controversa figura di Jack Molinas, la personalità senza limiti di Earl Strom e il genio tattico di Pete Newell rappresentano alcuni dei momenti più significativi dello sport che più di tutti ha incarnato La libertà d’espressione e d’interpretazione, nel gioco come nel pensiero.
Conversazione con Fabio Tranquillo, giornalista sportivo di SKY

Venerdì 9 settembre
ore 18.00
SI PUÒ FARE. Riflessioni di un urbanista Sindaco
di Fausto Carmelo Nigrelli – edito da: ilmiolibro.it
Un urbanista che si trova a fare il Sindaco in una piccola città importante del centro della Sicilia, condivide le sue riflessioni in un testo a metà tra il saggio e il racconto in cui emergono tutte le difficoltà nell’amministrare comunità spossate da decenni di declino e il peso della mala politica, ma anche l’entusiasmo e la passione di una esperienza che è la più bella e la più dura che un uomo pubblico possa vivere.
Conversazione con Fausto Carmelo Nigrelli e Pasquale Scavone già Sindaci delle Città di Piazza Armerina e Tito

Venerdì 7 ottobre
ore 19.00
DIECI MINUTI ALL’ALBA
Conversazioni su Giorgio Gaslini
Andrea Monarda, chitarrista contemporaneo vincitore di numerosi premi, presenta il suo ultimo album “Dieci Minuti all’Alba. Omaggio a Gaslini” (Stradivarius). Dialogherà con lui su Musica Totale e sulla figura del Maestro Gaslini Federica Di Bari.
Venerdì 14 ottobre
ore 18.00
CONVERSAZIONI CON STEVE LACY
a cura di Jason Weiss. Traduzione di Francesco Martinelli.
Conversazione con Francesco Martinelli (storico del Jazz, direttore del Centro Studi sul Jazz “Arrigo Polillo” presso Siena Jazz, curatore dell’edizione italiana del libro) e Luigi Onori (giornalista e critico musicale)

Ottobre
Data e ora da definire
VERSO IL REFERENDUM COSTITUZIONALE
Come cambia la costituzione?
Edoardo Raffiotta , Professore di Diritto Costituzionale Università di Bologna
L’Utopia di fare rete anche attraverso i social media, rendere tutti partecipi utilizzando tutti i linguaggi: musicale, dialogato e virtuale! Gli hashtag di questa estate sono #sentirematera e #gezziamociestate. Tutti i volontari, organizzatori, musicisti e il pubblico potrà affidare a Facebook Twitter o Instagram cosa significa sentire Matera e il Gezziamoci. Ogni giornata del festival si concluderà con lo Storify così da leggere il racconto del festival dalla voce diretta di chi lo ha fatto e vissuto.