Si chiama “Note Natalizie” il concerto di Frida Bollani che si esibirà a Matera domani, lunedi 27 dicembre, alle ore 21.00, presso la Chiesa di Cristo Re a Matera (Via Gramsci).

“La natura mi ha dato tante altre cose, come la capacità di ascoltare in modo diverso rispetto agli altri e l’orecchio assoluto. La fortuna di non vedere, o vedere pochissimo, mi ha permesso insomma di sviluppare e tenere allenato l’udito”.

Questo racconta di sé Frida Bollani, diciassette anni, cantante, pianista, compositrice, figlia d’arte. I suoi genitori sono Stefano Bollani, grande musicista e compositore, e Petra Magoni, famosa cantante jazz. I due artisti riconoscendo in Frida qualità e sensibilità non comuni, l’hanno subito incoraggiata nel coltivare una spiccata inclinazione per la musica (nonostante una malattia congenita che l’ha resa cieca dalla nascita).

Ad appena sette anni, Frida studia pianoforte, successivamente lavora sulla sua voce, diventando anche una eccellente interprete. Canta in duetto con sua madre Petra sul palco del teatro Ariston di Sanremo. Registra un enorme successo sui social con le esecuzioni di “Hallelujah” di Leonard Cohen, “La cura” di Battiato e “Caruso” di Dalla. Brani, questi ultimi, da lei eseguiti in occasione della cerimonia per la Festa della Repubblica svoltasi al Quirinale in presenza del presidente Sergio Mattarella.

Il concerto di Frida Bollani Magoni è il sesto appuntamento della stagione 2021/2022 dell’Orchestra della Magna Grecia, realizzato in collaborazione con il Comune di Matera, insieme con Ministero della Cultura, Regione Basilicata e l’Auditorium Cava del Sole. Prezioso, come sempre, il supporto delle realtà imprenditoriali che scelgono di affiancare l’offerta culturale proposta dall’OMG: BPER (main sponsor), Bolletta-ok, Grieco Abbigliamento, De Angelis Bus, ItalCementi, IP Fratelli Gaudiano, Cantine Varvaglione, Archinnova, Calia Italia.

 

“FRIDA BOLLANI MAGONI”. Green pass obbligatorio. Ingresso riservato agli abbonati della stagione 2021/2022