“Il 2 giugno alle 10.30 su iniziativa dell’ANPI Basilicata in collaborazione con la Sezione ANPI di LAVELLO (PZ) si terrà una videoconferenza sulla piattaforma zoom con diretta fb sul tema: “Donne e Costituzione. Ieri e Oggi!”.”

E’ quanto reso noto con un comunicato in cui si legge ancora che:

“Le relatrici si soffermeranno sul percorso storico che portò le Donne italiane dopo essersi battute per la liberazione dal nazifascismo, ad essere determinanti nella vittoria referendaria del 1946 e ancor più in sede di Assemblea Costituente per varare una Carta Costituzionale in cui vennero inseriti principi di uguaglianza e parità di straordinario rilievo.

Il cammino successivo molto tormentato per l’attuazione della Costituzione ha visto le Donne tra le protagoniste delle principali conquiste di civiltà, pur tra mille difficoltà e contrapposizioni.

Si pensi a mero titolo esemplifcativo al ruolo di Tina Anselmi nel varo della legge istitutiva del servizio sanitario nazionale, o a quello di Nilde Iotti da Presidente della Camera dei Deputati fino alla più recente elezione della Presidente della Corte Costituzionale o all’esperienza esaltante della prima donna italiana nello spazio.

Un percorso tra luci ed ombre, offuscato da misure, provvedimenti e proposte degli ultimi lustri tese a riportare indietro le lancette dei diritti con una visione oscurantista che non si limita a frenare l’attuazione dei principi di parità sanciti dalla Costituzione ma si spinge verso una inaccettabile involuzione revisionista.

Non basta una pur giusta indignazione individuale, nè è sufficiente stigmatizzare i singoli episodi o atti amministrativi. Occorre ripartire dai diritti costituzionali e costruire un’ampia ed estesa rete associativa, ideale e culturale, che persegue strategicamente la piena attuazione dei principi di parità di genere senza alcun cedimento alle teorie conservatrici ed illiberali del nostro tempo.”