Per una volta niente bambini per strada, tequila e guaranà, il sudore che appiccica e altri martellanti successi della calda estate 2020, segnata dalla voglia di allentare i vincoli imposti dal virus a corona (ragazzi, in primis, ma anche adulti siate responsabili) ma un omaggio alla vena poetica di un cantautore come Luigi Tenco. E a farlo nella serata di ferragosto, a Policoro,l’attrice Roberta Laguardia, il cantautore, Rocco Laguardia, e un insegnante, Pino Suriano, su iniziativa del Collettivo Artistico dei Realisti Visionari. Un appuntamento di riflessione nel segno dell’amore e della libertà ricordando brani celebri come !
Ciao amore, ciao, Lontano, lontano, Mi sono innamorato di te” e tanti altri cantati anche dalla sua compagna, la cantante francese Dalida. Inevitabili i riferimenti all’impegno e alla vita di Tenco, al quale è dedicato tutt’oggi un concorso per giovani cantautori. Scomparve in maniera tragica e con tanti interrogativi, a soli 31 anni, nel gennaio del 1967 in una camera di albergo di Sanremo durante le giornate del festival.

LUIGI TENCO: D’AMORE E LIBERTA’

VIAGGIO NELLA CANZONE DI LUIGI TENCO TRA RACCONTO E POESIA.

15 AGOSTO ORE 21, ANFITEATRO COMUNALE DI POLICORO

Luigi Tenco, d’amore e libertà. È un connubio artistico inconsueto quello che mette insieme un’attrice, Roberta Laguardia, un cantautore, Rocco Laguardia, e un insegnante, Pino Suriano.

Insieme viaggeranno tra note e parole di una delle voci più drammatiche e intense della canzone del ‘900, Luigi Tenco.

Un’iniziativa che connette punti di vista artistici ed espressivi differenti e si connota come un viaggio in più dimensioni, tra concerto, racconto e poesia.

L’iniziativa, promossa dalla Città di Policoro e inserita nella rassegna #siritideventi2020, andrà in scena la sera del 15 agosto alle 21 presso l’Anfiteatro Comunale di Policoro.

È realizzata su iniziativa del Collettivo Artistico dei Realisti Visionari.

I tre interpreti daranno forma alla grande tensione espressiva del cantautore genovese, attraverso il racconto e l’esecuzione delle sue canzoni.

L’attrice Roberta Laguardia, poliedrica artista, è stata anche direttore artistico, regista, sceneggiatore di diversi progetti artistici. E’ diplomata all’Accademia D’Arte Drammatica Beatrice Bracco di Roma.

Rocco Laguardia, noto interprete dei grandi Maestri del cantautorato italiano, ha realizzato studi di ricerca e reinterpretazione delle canzoni popolari del Sud Italia. Ultimo suo lavoro discografico è l’album Sciamani del 2016.

Pino Suriano è insegnante e giornalista. Si occupa dei legami tra il mondo della scuola e quello della comunicazione. E’ stato docente presso la MasterClass di Poesia del Festival  Il Federiciano. Ha tenuto conferenze presso gli Istituti di Cultura di Oslo e di Bucarest.